wholesale jerseys china wholesale nfl jerseys Tennessee Titans jersey authentic Fan's Strategies Buying Nfl Team Jerseys Where To Locate Wholesale, Urban, Heat-Transfer Clothing Pitcher Selects Colorado Rockies' Game
Home | Formazione | MACD: Moving Average Convergence/Divergence
MACD: Moving Average Convergence/Divergence
MACD: Moving Average Convergence/Divergence

MACD: Moving Average Convergence/Divergence

MACD: Moving Average Convergence/Divergence – Nell’articolo di oggi parliamo di un indicatoore di momentum molto utilizzato dai trader come segnale operativo per il trading online.

Il Moving Average Convergence Divergence, meglio noto come MACD, è stato inventato da G. Apple ed è un indicatore di momentum costruito sulla base di due medie mobili di velocità differente: la distanza fra la media più veloce e quella più lenta aumenta quando la tendenza del mercato è definita, segnalando così una accelerazione del movimento e confermandone la forza.

L’indicatore si restringe nelle fasi di decelerazione e, quando il mercato si trova in una fase di congestione, gli incroci fra le due medie permettono di identificare delle differenze molto piccole indicate da incroci continui e passaggi da valori positivi a valori negativi e viceversa.

Prima di utilizzare il MACD come indicatore per aprire le nostre posizioni dobbiamo capire se siamo in una fase di trending o in una fase di trading (stesso discorso che abbiamo fatto già per l’RSI, il Relative Strength Index.

Il MACD rappresenta la differenza fra una media mobile esponenziale a 26 giorni ed una media esponenziale a 12 giorni. Una media mobile esponenziale a 9 giorni (la c.d. trigger line) serve a generare dei segnali di acquisto o di vendita secondo la regola dell’incrocio fra le medie: quando la trigger line taglia dal basso verso l’alto la media più lenta si un segnale di acquisto e quando la media veloce taglia quella più lenta dall’alto verso il basso si ha un segnale di vendita.

Il MACD ci fornisce però ancora un segnale operativo: il passaggio attraverso la linea dello zero (in senso rialzista quando il MACD torna su valori positivi ed in senso ribassista quando diventa negativo).

Attenzione: Il MACD, non essendo un oscillatore, non fornisce zone fisse di ipercomprato e zone fisse di ipervenduto, anche se livelli molto lontani dallo zero possono individuare livelli di ipercomprato o ipervenduto che vanno sempre interpretati.

Anche con il MACD è possibile rilevare ed individuare delle divergenze rialziste o ribassiste, (se il MACD ha una inclinazione opposta a quella del grafico dei prezzi).

In questo caso abbiamo trovato un tutorial di teletrading dedicato a come funziona il MACD, per praticità lo implementiamo all’interno di quest’articolo:

Se questo articolo ti è stato utile hai un modo semplicissimo (e gratuito) per ringraziarci: basta un +1 su Google Plus, un Mi Piace su Facebook o una condivisione dell’articolo, per noi è molto importante, grazie!

Interessato ad Economia e Finanza?

Iscriviti alla Newsletter di Forexnotizie.it, ricevi news e aggiornamenti su economia e finanza gratuitamente nella tua email.

Inserisci il tuo indirizzo email migliore

Marketing by

Guarda anche

Recensione del libro Donne di denari: le strategie vincenti per gestire i tuoi soldi

Recensione del libro Donne di denari: Le Strategie Vincenti per Gestire i tuoi soldi

Recensione del libro Donne di denari: Le Strategie Vincenti per Gestire i tuoi soldi – …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *