Al Vaticano: Sospetti di Riciclaggio e Insider Trading?

Al Vaticano: Sospetti di Riciclaggio e Insider Trading? Sembra davvero assurdo, ma la Reuters ha parlato di un certo portfolio 339, documento all’interno del quale potrebbero risultare accuse di manipolazione del mercato, insider trading e riciclaggio?

Qui l’articolo ufficiale di Reuters: Exclusive: Vatican inspectors suspect key office was used for money laundering. Secondo quanto scrive l’articolo, in un periodo compreso fra il 2000 ed il 2011 un dipartimento del Vaticano pare sia stato utilizzato per muovere business considerati estranei a quelli del Vaticano.

Tutto parte ancora una volta dall’APSA, il Dipartimento dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, dipartimento che si occupa di gestire il portafoglio finanziario e le azioni del Vaticano. All’interno del “portfolio 339” pare siano dedicate trentatrè pagine in cui vengono messi in luce alcuni business “estranei ed in violazione ai regolamenti del Vaticano”.

Al centro delle indagini pare ci sia un certo Giampietro Nattino, il presidente di Banca Finnat. Per maggiori informazioni, anche in italiano, consigliamo la lettura dell’articolo dell’Huffington Post dal titolo “Vaticano, Reuters: Sospetti di riciclaggio e insider trading“: ci saranno conseguenze sui mercati finanziari?

Lascia il tuo commento o condividi sui social l’articolo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.