Andamento Mercato Immobiliare 2018 – 2019

21

Ormai da almeno tre anni il mercato immobiliare ha ripreso un certo vigore, almeno nella quantità delle vendite, grazie anche all’azione della BCE che ha portato all’azzeramento dei tassi di interesse e quindi ad una poarticolare convenienza dei Mutui. Abbiamo assistito al Boom dei mutui a tasso fisso, proprio per la facile prevedibilità dell’incremento degli interessi nel futuro, dal momento che raggiunto il livello zero non potranno che aumentare. Se sono in incremento le vendite, non altrettanto il prezzo che registra, invece, un calo generalizzato.

Investire nell’Immobile nel 2019

Occorre fare una distinzioine iniziale: poiché investire significa impegnare del denaro con l’obiettivo di averne un ritorno in termini di rendimento, in quest’ottica bisogna cercare di guardare avanti per capire se il prezzo degli immobili aumenterà negli anni oppure no.

Di fronte ad una prospettiva di calo dei prezzi nel futuro, chiaramente investire oggi non può essere ritenuta un’azione intelligente poiché porterà inevitabilmente ad una perdita di capitale.

Per contro si può acquistare un Immobile per metterlo in locazione e in questo senso ci può essere la convenienza, soprattutto per immobili situati in località turistiche o in città universitarie.

Come ricavare con la locazione

Acquistare un immobile in una località turistica può essere un buon invastimento, gli affitti estivi possono dare un ottimo introito e comunque lo stesso immobile può essere lasciato in affitto breve tramite i siti che si occupano di questo.

La convenienza in questo senso è certa ma anche nelle città sede di Università, gli studenti sono sempre alla ricerca di un appartamento, di una stanza che consenta loro di frequentare le lezioni e portare avanti l’iter universitario.

I genitori spesso sostengono le spese e quindi locare le singole stanze agli studenti è conveniente e relativamente sicuro rispetto alla percepimento dell’affitto stesso.

Investire per se stessi

Diverso il caso in cui per formare una famiglia o per togliersi dalla condizione di affitto si cerchi di acquistare un Immobile. Chiaramente in questo caso più i prezzi si abbassano e meglio è.

Dunque, qual è l’andamento per questo 2019 rispetto al mercato immobiliare? Dopo un buon periodo che ha visto un incremento delle vendite ma comunque un calo dei prezzi generalizzato, il mercato Immobiliare sta assistendo ad una netta frenata.

Questo porterà certamente ad un ulteriore ribasso dei prezzi, anche legato a quella che il Ministro Tria chiama “Stagnazione dell’Italia” mentre la Banca d’Italia parla apertamente di Recessione.

Andamento Mercato Immobiliare 2018 – 2019

Prezzi Immobili a Roma

Nella Capitale d’Italia lo scorso anno le vendite sono aumentate del 9% mentre i prezzi sono calati del 3% con un valore medio per il centro di 3.500 Euro, 1.900 in periferia. Punta eccezionale per l’Aventino con un prezzo medio di 5.600 Euro.

Prezzi Immobili Milano

Anche nella Capitale finanziaria d’Italia le vendite hanno registrato un incremento del 16% e un calo di prezzo dell’1%. Quotazioini pressoché analoghe a quelle di Roma.

Prezzi Immobili Napoli

Crescita delle vendite del 10% per il capoluogo partenopeo e calo dei prezzi del 2%. Il valore è decisamente inferiore alle due città precedenti, con un prezzo medio di 1.800 Euro nella zona centrale e 1.200 nella zona semicentrale.

Prezzi Immobili Torino

Anche il Capoluogo Sabaudo si allinea alle altre città per vendite e tendenza dei prezzi. Il costo a Torino varia tra i 2.200 e i 2.300 Euro nel centro e 1.400 in zone semicentrali.

Prezzi Immobili Firenze

Le vendite sono state pari al +10% a Firenze ma i prezzi sono rimasti stabili, in controtendenza rispetto alle altre città italiane. La valutazione in centro si attesta su una media di 3.200 Euro che scendono a 2.500 Euro in zone semicentrali.

Prezzi Immobili Palermo

Parecchio conveniente acquistare a Palermo che mostra un incremento delle vendite del 9% e un calo dei prezzi del 4%. Le valutazioni sono particolarmente ridotte, di 900-1000 Euro in centro, 700-800 in periferia.

Prezzi Immobili Bari

Nella bellissima Puglia e altrettanto bella Bari, le quotazioni degli Immobili sono pari a 1.500 Euro in centro e 1.100 in periferia.

Ovviamente tutte le valutazioni indicate si intendono al mq.

Hai trovato interessante questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.