wholesale jerseys china wholesale nfl jerseys Tennessee Titans jersey authentic Fan's Strategies Buying Nfl Team Jerseys Where To Locate Wholesale, Urban, Heat-Transfer Clothing Pitcher Selects Colorado Rockies' Game
Home | Guide | Associazione dei Consumatori: Come Scegliere
Associazione dei Consumatori: Come Scegliere
Associazione dei Consumatori: Come Scegliere

Associazione dei Consumatori: Come Scegliere

Associazione dei Consumatori: Come Scegliere- Le Associazioni dei Consumatori si sono sviluppate soprattutto a partire dai primi anni ’80 per tutelare i Consumatori a fronte di comportamenti commerciali scorretti e applicazione di clausole vessatorie nei contratti. Con il tempo hanno ampliato il loro campo d’azione a tutti gli aspetti commerciali e sociali anche verso lo Stato, la Giustizia, la Sanità e qualunque altro ambito in cui un cittadino possa entrare in contatto con altri soggetti. 

Cosa è un’associazione dei consumatori?

Le associazioni dei consumatori sono nate, quindi, con il preciso scopo di fornire ai cittadini consulenze rispetto a comportamenti ritenuti scorretti nei confronti dei consumatori e per tutelarli anche attraverso azioni legali con un peso certamente diverso di quello che si avrebbe agendo come singolo cittadino.

Ogni cittadino, infatti, dovrebbe rivolgersi ad un avvocato sopportando costi sensibili e promuovere una causa magari contro aziende che hanno una notevole forza: la classica battaglia di Davide contro Golia.

Come rivolgersi ad un’associazione dei consumatori?

Se hai bisogno di un consulto, innanzitutto, per verificare se sei stato vittima di un comportamento scorretto, puoi rivolgerti ad un’associazione dei consumatori che certamente trovi sul territorio, almeno nelle principali città italiane ma anche sul web, molto più comodamente.

Cerca online le varie associazioni dei consumatori che si occupano del campo nel quale si identifica il tuo problema, molte associazioni operano in campi specifici, altre sono più generiche, molte ti propongono un form in cui richiedere delucidazioni o un contatto telefonico quasi sempre un numero verde.

Se scegli di rivolgerti ad una sede territoriale, porta con te documentazione relativa al problema che ritieni di avere in modo che l’associazione dei consumatori abbia modo di valutare obiettivamente se si tratta di una scorrettezza nei tuoi confronti e come eventualmente agire a tua tutela.

Quanto costa iscriversi ad un’associazione?

I costi di iscrizione ad un’associazione dei consumatori sono molto variabili anche e soprattutto in funzione dei servizi di cui si ha bisogno; sono molto contenuti se si necessita solo di consulenza, di consultare documentazione online o per un consiglio.

Il costo sale leggermente se si necessita di mettere in atto un’azione legale o extragiudiziale e variano da associazione ad associazione. Ad esempio:

  • Unione Nazionale Consumatori richiede una quota di 10 Euro di base ma se si necessita di più di un semplice consulto, la cifre sale in funzione della complessità.
  • Codacons che riunisce più associazioni a livello nazionale richiede la cifra simbolica di 1 Euro per modulistica, consulto online, consulenze di vario genere; per azioni legali richiede, invece, 50 Euro ma offre anche servizi Caf e di Patronato.
  • ADOC richiede la somma di iscrizione di 10 Euro o 15 Euro per un biennio ma a fronte di situazioni di disagio economico limita la richiesta a soli 3 Euro. Con 2 Euro si può sostenere l’associazione e ricevere le sue Newsletter ma non si ha diritto a consulti.
  • Adiconsum, fondata alla fine degli anni ’80 dalla CISL, richiede 5 Euro annuali, nell’anno solare
  • Altroconsumo edita delle riviste cui ci si abbona e con l’abbonamento si ha anche l’iscrizione all’associazione che da dia consulenze e alla messa in atto di azioni di tutela. Periodicamente fa delle promozioni con notevoli sconti e condizioni interessanti ma la variabilità delle offerte non ci consente di indicare cifre attendibili. Si resta comunque nell’ordine di poche decine di Euro.

Sono numerose le Associazioni dei Consumatori, abbiamo voluto riportarne solo alcune ma ci scuseranno tutte le altre non citate.

Quale associazione dei consumatori scegliere?

Se ritieni di essere oggetto di un’ingiustizia di qualsiasi genere, nel campo dei servizi, del commercio, sociale, nei rapporti con lo Stato e gli Enti locali, non esitare a rivolgerti ad un’associazione dei consumatori che ti potrà consigliare al meglio.

Ce ne sono tantissime, anche a livello locale ma ti consigliamo possibilmente di rivolgerti ad associazioni di carattere nazionale, che hanno sicuramente una forza ed un peso maggiore, oltre ad una più ampia esperienza.

Poichè molte associazioni sono “tematiche” scegli quella che si occupa del settore che specificamente ti interessa oppure ad una più generale ma che tratti anche quel settore. Ad esempio, in campo bancario e finanziario, l’Adusbef è quella più specializzata.

Altroconsumo ha un campo estremamente ampio, dai servizi ai prodotti commerciali, ai contratti energetici eccetera mentre il Codacons si occupa ampiamente anche dei rapporti con lo Stato, della Giustizia, degli Ospedali oltre che anche dei campi commerciali e dei servizi vari.

Rivolgersi all’associazione giusta, con maggiore esperienza nel campo specifico, consente di avere maggiori possibilità di successo nella soluzione dei problemi. Per questo è importante cercare online l’associazione più specifica per le tue necessità.

Hai gradito questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Interessato ad Economia e Finanza?

Iscriviti alla Newsletter di Forexnotizie.it, ricevi news e aggiornamenti su economia e finanza gratuitamente nella tua email.

Inserisci il tuo indirizzo email migliore

Marketing by

Guarda anche

come risparmiare soldi effiacemente soluzioni migliori

Come Risparmiare Soldi Effiacemente: Soluzioni Migliori

Come Risparmiare Soldi Effiacemente: Soluzioni Migliori – Sai che risparmiare soldi è molto più semplice …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *