Banca CR Asti e Conto Corrente

5

Nella bella città Piemontese di Asti venne fondata ormai tanti decenni fa la Cassa di Risparmio di Asti SPA e a questro gruppo appartiene la Banca CR Asti. La Cassa di risparmio di Asti controlla oggi oltre 120 filiali concentrate nel territorio di Piemonte, Lombardia e Valle d’Aosta. Una forte radice nel territorio, quindi, con tutta una serie di servizi bancari offerti alla popolazioine di questo ampio territorio del Nord-Ovest. Questi prodotti tendono a personalizzare l’offerta sulla base di quelle che sono le esigenze individuali della clientela, anche con un ventaglio di Conto Corrente con caratteristiche specifiche per chi li sottoscrive. Affrontiamo il tema Banca CR Asti e Conto Corrente.

Come opera Banca CR Asti

Ogni Banca ha il compito di operare nel campo del credito classico, è la caratteristica che identifica l’attività bancaria ma oltre a questo Banca CR Asti oggi opera anche nel campo della cessione del quinto attraverso l’ingresso nel Gruppo Pitagora SpA, una notevole realtà nel credito al consumo soprattutto ma anche nelle altre forme a favore della cittadinanza.

Il Gruppo cui appartiene Banca CR Asti è piuttosto solido e con una buona disponibilità di liquidità di cassa che si è mantenuta anche nel corso della lunga e difficile crisi che ha segnato anche diverse altre Banche di un certo nome.

Questo ha permesso alla Banca CR Asti di acquisire l’operatività anche di gruppi bancari minori come la BiverBanca, entrata nel Gruppo dal 2012.

Banca CR Asti e Conto Corrente

Banca CR Asti offre alla cittadinanza diversi tipi di Conto Corrente, ciascuno studiato per rispondere alle esigenze delle persone che intendono rivolgersi a tale Banca per aprirne uno.

Ti portiamo all’attenzione alcuni si questi, lasciando alle tue specifiche esigenze la scoperta di tutte le possibilità esistenti che potrai scoprire accedendo al sito ufficiale della Banca.

Conto Corrente 20sette e 20sette plus

Si tratta di due conti con caratteristiche molto simili nella loro creazione anche se differenziati per il numero di operazioni comprese nel canone annuale ma poi, di fatto, unificati.

Al momento, dato il costo identico, non ci sono motivi per scegliere la formula che prevede solo 30 operazioni invece di 50, per cui nella scelta di questo tipo di Conto Corrente questa deve essere fatta sulla formula Plus.

Banca CR Asti e Conto Corrente

Il costo è per entrambi di 15 Euro trimestrali, 15 Euro per il rilascio della Carta e Canone annuo sempre di 15 Euro annuale per la stessa. Questo conto prevede l’accredito dello stipendio per usufruire di tali condizioni e offre anche una tutela per lo smarrimento del contante.

E’ prevista la concessione dell’Internet Banking al costo di 18 Euro annuali.

Conto Corrente Base di Banca CR Asti

Questo tipo di Conto Corrente è stato pensato specificamente per le persone in condizione di difficoltà economica. Possono sottoscriverlo persone con ISEE fino a 8.000 euro e pensionati con pensione annuale fino a 18.000 euro.

Il Conto Corrente base Standard prevede 6 operazioni annue comprese nel Canone pari a 42 Euro annui ma in cui sono compresi anche fino a 36 Bonifici in entrata e 12 in uscita oltre a prelievi illimitati presso gli ATM del gruppo.

Il Conto Corrente Base Isee, per un indice inferiore a 8.000 Euro, non ha alcun costo di Canone e le stesse funzionalità del Conto Base Standard.

Il conto Corrente Base Pensionati

Il Conto Corrente Base Pensionati incontra le esigenze dei pensionati che si caratterizzano soprattutto per la necessità di ricevere bonifici, di prelevare presso gli ATM del gruppo e anche presso gli sportelli delle varie filiali.

Con un canone annuo di 24 Euro i sottoscrittori del Conto Corrente hanno 6 movimenti presso gli sportelli, prelievi illimitati presso gli ATM del gruppo e bonifici illimitati in entrata.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.