Bonus Ristrutturazioni 110%: Guida Completa

41

Il settore edilizio è stratefico per l’economia nazionale e per questo il Governo ha stabilito dei Bonus per incentivare le attività di ristrutturazione degli immobili. Alcuni sono risalenti al periodo “ante Virus“, altri lo complementano. Ti parliamop di Bonus Ristrutturazioni 110%: Guida Completa.

Bonus Ristrutturazione 110

Nel piano governativo messo a punto e oggetto del cosiddetto Decreto Maggio (già Decreto Aprile e slittato poi al mese successivo), sono previste diverse misure tendenti a rilanciare l’economia nazionale in serio pericolo a causa del Lock Down per il Covid19.

In questo piano è compreso anxhe un intervento pesante nel campo dell’edilizia: il Bonus Ristrutturazione 110%. Si tratta di un incentivo che intende agavolare gli interventi di ristrutturazione attraverso un Bonus non solo per il totale delle spese di ristrutturazione ma con un super bonus di un ulteriore 10%.

Tale Bonus si realizza attraverso un piano di rimborso al 110% delle spese di ristrutturazione sostenute in un periodo di 5 anni.

Bonus 110% Per Cento Sole 24 Ore: Cosa Sapere?

L’autorevole quotidiano ecomomico Il Sole 24 Ore non poteva certo non dedicare spazio a questo importante decreto in tema di economia nazionale. Infatti Il Sole 24 Ore ha dedicato ampio spazio ad analizzare nel merito le misure contenute, compreso il tema del Bonus 110% per la ristrutturazione.

Naturalmente puoi trovare gli ampi contenuti de Il sole 24 Ore sul sito Online di questo importante quotidiano. Restavano due nodi da sciogliere fino ad alcuni giorni fa:

  • La durata del Bonus
  • Gli immobili la cui ristrutturazione può godere del Bonus

Tali nodi si sono sciolti e sappiamo che il Bonus Ristrutturazione può essere richiesto per interventi eseguiti fino al 31 dicembre 2022 e possono goderne tutti gli immobili, comprese le seconde case con l’esclusione degli immobili di lusso.

Bonus Ristrutturazione Decreto Maggio

Il Decreto Maggio in teoria doveva chiamarsi Decreto Aprile e preparare un piano di ripartenza con l’avvento della fase 2 che è partita il 4 maggio. Si tratta, quindi, di un Decreto tardivo ma meglio tardi che mai, si dice.

Infime il Decreto è stato avviato con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale ed ora deve essere convertito in Legge dal Parlamento entro 60 giorni dalla data di pubblicazione.

Esistono molti emendamenti presentati e la strada è ancora lunga. Diverse posizioni politiche sono critiche verso diversi punti del Decreto ma sostanzialmente non dovrebbe essere stravolto nell’iter parlamentare.

Bonus Ristrutturazioni 110%: Guida Completa
Bonus Ristrutturazioni 110%: Guida Completa

Bonus 110 Per Cento Annullato?

Le sorti del Bonus Ristrutturazioni sono state piuttosto incerte fino all’ultimo soprattutto per la durata e il campo applicativo. Alcune voci sostenevano anche che sarebbe stato annullato ma ora sappiamo che è nel testo del Decreto all’esame delle Aule Parlamentari, per cui a meno di clamorose sorprese dovrebbe essere confermato nella conversione in legge.

Come Funziona il Bonus Ristrutturazione 110?

In realtà questo Bonus si aggiunge all’Ecobonus e Sismabonus già precedentemente previsto che è confermato. Per quest’ultimo occorre presentare una Certificazione ACE che confermi l’avvenuto miglioramento energetico o sismico dell’immobile oltre alle fatture pagate per i lavori.

Analogamente per richiedere il Bonus ristrutturazione occorre la presentazione della fattura della Ditta certificata ed abilitata che ha eseguito la ristrutturazione.

Il Bonus viene erogato in rate uguali nei cinque anni successivi. C’è da puntualizzare che il Bonus potrà essere richiesto per lavori di ristrutturazione a partire dal 1° liglio 2020 e fino al termine determinato, per ora almeno, al 31 dicembre 2022.

I lavori dovranno essere pagati dal contribuente che richiede il Bonus in modo tracciabile, quindi con esclusione dei pagamenti in contanti, pagamento che dovrà essere documentato presentando la ricevuta del bonifico intestato all’impresa che ha eseguito i lavori.

Sono previsti controlli ad evitare che si verifichino illeciti gonfiando gli importi realmente pagati.

Alcini hanno dubbi sull’efficacia del provvedimento non per il principio ma per la grave crisi in cui trante famiglie versano per gli effetti del Lock Down che ha sottratto gravemente risorse anche al ceto medio che prima in qualche modo era trainante nella società.

Hai trovato interessante l’articolo su Bonus Ristrutturazioni 110%: Guida Completa? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.