Home | Guide | Risparmio | Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali
Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali
Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali

Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali

Calcolo Rendimento Buoni Fruttiferi Postali- I Buoni fruttiferi Postali sono sempre una forma di Investimento sicura, nel senso che essendo garantiti dalla Cassa Depositi e Prestiti, quindi dallo Stato, non esistono in pratica rischi di perdita di capitale.

Quello che frena in questa forma di investimento è il rendimento che è piuttosto basso. Del resto si sa che il rendimento di un investimento è direttamente proporzionale al rischio, quindi tanto maggiore è il rendimento atteso, tanto maggiore è il rischio di perdita di capitale. Come si calcola il Rendimento dei Buoni fruttiferi Postali

Calcolo Buoni Fruttiferi Postali in Lire

Tutti sappiamo che nel 2001 c’è stata la transizione dalle vecchie amate Lire in Euro. Questa trasformazione della moneta ha permesso di avere in tutta Europa o quasi una unica moneta, facilitando parecchio gli scambi commerciali ma anche facilitando le persone che si recano all’estero, evitando fastidiose e faticose conversioni dei prezzi dal conio locale a Lire e viceversa.

Naturalmente nel passaggio si è dovuta determinare la corrispondenza di conversione dalla Lira all’Euro, determinata in 1936,27 Lire italiane per un Euro.

Chi aveva un deposito bancario, un conto corrente, si è visto convertire automaticamente ciò che era depositato in Lire in Euro.

Chi ha sottoscritto a suo tempo dei Buoni Fruttiferi Postali in Lire, magari anche molto tempo prima della conversione da Lira in Euro, oggi si trova tra le mani dei buoni determinati in Lire e potrebbe trovarsi in imbarazzo nel capire il valore di quanto in possesso.

Se hai ancora in mano un convertitore elettronico come si usavano ai tempi della conversione, non hai che da inserire il valore del tuo buono in Lire ed avere subito il valore in euro, diversamente prendi in mano una banale calcolatrice e dividi l’importo in lire per 1936,27 e avrai la corrispondenza in Euro.

Calcolo Rimborso Buoni Fruttiferi Postali

Se oggi intendi ottenere il rimborso dei Buoni Fruttiferi Postali a suo tempo sottoscritti, al valore in Lire originale devi aggiungere gli interessi maturati negli anni. Questi interessi sono variati nel corso degli anni, quindi calcolare a quanto ammonta il tuo rimborso non è affatto semplice.

La via migliore e più sicura è recarti presso un Ufficio Postale e chiedere il calcolo del Rimborso che ti spetta. In Ufficio postale hanno nel computer un software di calcolo per cui basta inserire l’importo e la data di sottoscrizione per avere in un  secondo la risposta desiderata, precisa al centesimo e aggiornata al momento della richiesta.

Calcolo Buoni Fruttiferi Postali 1987

Sono passati ormai più di trent’anni dalla sottoscrizione di buoni Fruttiferi Postali del 1987 e tanta acqua è passata sotto i ponti. Variazioni di tassi di interesse, variazioni impositive fiscali eccetera.

Devi tenere conto che fino al 1986 non esisteva alcuna imposizione fiscale sul rendimento dei Buoni fruttiferi Fiscali ma dopo tale data il rendimento è sottoposto a tassazione pari al 12,50%, quindi nel calcolo occorre applicare i tassi di interesse sulla somma depositata attraverso i Buoni e dagli interessi maturati scalare l’aliquota di tassazione sul rendimento.

Sulla somma ottenuta si aggiunge il valore del Buono Fruttifero Postale e questo è quanto avrai di rimborso, ovviamente convertito in euro.

Buoni Fruttiferi Postali Trentennali Calcolo Interessi

Tanta strada è stata percorsa da quando hai sottoscritto dei Buoni Fruttiferi Postali Trentennali. Oggi sei quasi alla scadenza e ti domandi quanto ti hanno fruttato nel frattempo? Come fare a saperlo, come calcolare gli interessi?

In mezzo ci sono imposte di bollo e tassazione sui rendimenti. Gli interessi di oggi non sono certo quelli di trent’anni fa, magari. Quindi come puoi fare per avere una cifra certa senza fare errori o non considerare le variazioni intervenute negli anni?

Poste Italiane ti mette a disposizione un calcolatore Online sul sito: https://risparmiopostale.poste.it/calcolatore-buoni.html attraverso il quale devi soltanto inserire la data di sottoscrizione, la data di rimborso, l’importo dei Buoni e il tipo di buoni sottoscritti.

Immediatamente avrai l’indicazione del valore del rimborso alla data indicata. Peer sapere il calcolo degli interessi maturati non dovrai fare altro che sottrarre dall’importo del rimborso, indicato in Euro, il valore del buono convertito in euro.

Gli interessi risultanti sono già al netto di imposte di bollo e di ritenute fiscali sul rendimento.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.