Come Costituire Impresa Familiare: Guida Completa

L’impresa familiare è un istituto giuridico in cui i dipendenti hanno legami di parentela con il datore di lavoro.

Si tratta di una forma giuridica entrata a far parte del nostro ordinamento giuridico dal 1975, anno della riforma del Diritto di Famiglia, l’idea era tutelare il lavoro dei familiari spesso non retribuito o sottopagato in virtù del vincolo parentale.

Ad oggi l’impresa familiare nasce con l’obiettivo di preservare il proprio patrimonio in famiglia e tramandarlo alle generazioni successive nel segno della tradizione.

A seguire alcune dritte su come funziona un’impresa familiare in merito alla costituzione, le tasse ed eventuale scioglimento per una visone a 360° dell’istituto.

Impresa familiare come funziona?

L’impresa è detta familiare nel momento in cui al capo si erge un unico e solo imprenditore e i suoi collaborati sono parenti entro il 3° e affini entro il 2°.

Giuridicamente l’impresa familiare trova disciplina nel codice civile all’articolo 230 bis, posto a tutela del lavoro familiare che regola sotto la forma della mera collaborazione o del lavoro dipendente.

Come collaboratori è necessario corrispondere ai familiari, per non violare i loro diritti, un equo mantenimento e versare loro gli utili dell’impresa.

Se al capo dell’impresa vi sono entrambi i coniugi l’impresa non è più familiare ma coniugale.

Come Costituire Impresa Familiare?

La Legge attualmente prevede due modi per costituire un’impresa familiare, si può partire da zero oppure trasformare una ditta già esistente individuale in un’impresa familiare.

La costituzione ex novo o modifica impone una trascrizione per cui è richiesta la presenza del notaio al fine di redigere un atto pubblico o una scrittura privata autentificata.

Gli atti per essere validi devono contenere:

  • Oggetto dell’attività
  • Indicazione dei dati anagrafici dei componenti l’attività
  • Indicazione del grado di parentela

Definito l’atto costitutivo è necessario aprire la Partita IVA, regolare la propria posizione INPS e INAIL.

La procedura standard è questa, tuttavia, alcuni possono decidere di seguire un strada di fatto, per cui aperta una ditta individuale la possono trasformare in un’impresa familiare per fatti concludenti ovvero in virtù del tipi di attività svolta e del rapporto di parentela con i dipendenti.

Questa strada può essere seguita in quanto la Legge non lo vieta, tuttavia, per accedere alle agevolazioni fiscali previste dall’ordinamento per le imprese familiari è necessaria la costituzione mediante notaio.

Impresa Familiare Tasse

L’impresa familiare è soggetta ad un sistema fiscale agevolato conosciuto con l’appellativo di “trasparenza”, il calcolo è infatti la risultato della quota raggiunta dal lavoro di ogni simbolo collaboratore.

Naturalmente questo riguarda esclusivamente le imprese familiari che hanno adottato per la loro costituzione l’atto notarile.

Impresa Familiare Scioglimento

Lo scioglimento in quanto uno dei familiari decide di abbandonare l’impresa è subordinato ad una mera scrittura privata, in tal caso il familiare ha diritto ad una liquidazione commisurata alla sua quota di partecipazione.

Altresì, in caso di fallimento al momento dello scioglimento ai collaboratori familiari non spetta alcuna liquidazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.