Come Iscriversi al MePA: Mercato Elettronico Pubblica Amministrazione?

Come Iscriversi al MePA: Mercato Elettronico Pubblica Amministrazione? L’iscrizione al MePA prevede numerosi vantaggi per le imprese, dunque è bene conoscere l’iter di accesso a questo tipo di mercato.

Dopo essersi iscritti al MePA, gli imprenditori possono negoziare online gli acquisti o le vendite di servizi o di merci usufruendo di una firma digitale con validità legale, oltre ad altri grandi vantaggi. Dopo l’iscirizione, è anche possibile partecipare ai bandi indetti dalla MePA stessa.

Per poter avere l’accesso al mercato elettronico della Pubblica Amministrazione, ogni impresa deve disporre di determinati requisiti, come la negoziabilità dei beni e servizi messi in vendita.

Per avere l’abilitazione a un bando per le agenzie, è necessario accedere alla vetrina del MePA tramite il proprio computer.

Dunque, bisogna controllare se tra i vari bandi attivi ci sono quelli riguardanti le imprese. Inoltre, bisogna ricordare che i bandi sono suddivisi a seconda delle categorie merceologiche.

Dopo aver individuato il bando, è necessario soltanto scaricarlo dal portale web insieme alla documentazione, compilarlo e inoltrare la richiesta di abilitazione direttamente al MePA. La società è l’unica che potrà decidere se accettare o meno la partecipazione al bando.

Per iscriversi al MePA bisogna avere una valida iscrizione dell’attività alla Camera di Commercio e al Registro delle Imprese per l’attività commerciale in oggetto del Bando.

Per di più, nella società imprenditoriale si deve rispettare ogni obbligo relativo alla sicurezza del lavoro. Il ricavo annuo antecedente alla richiesta di abilitazione non deve superare i € 25.000.

Per tutte le spese superiori ai € 40.000 l’affidamento della convenzione avviene solo dopo una verifica scolta dalla Consip. Per l’iscrizione al MePA si prevedono dei passaggi, che devono essere compiuti con estrema attenzione, tenendo presente l’ordine con cui questi vengono proposti dal servizio.

Per iscriversi, è necessario indicare nella pagina internet tutti i dati anagrafici, i contatti e selezionare la voce “Avanti”. Dunque, effettuare l’associazione tra l’azienda e il settore di appartenenza.

Inoltre, sarà opportuno anche inserire il numero IVA e controllare i dati in riepilogo. Dopo di ciò, all’azienda verrà associato un nome utente e sarà richiesta una password.

A questo punto bisognerà cliccare su Salva, dunque, l’impresa sarà attiva nel mercato elettronico della pubblica amministrazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.