Come comprare Bitcoin con una prepagata?

15

Come comprare Bitcoin con una prepagata? – Il Bitcoin è una valuta virtuale che si sta diffondendo sempre più, anche in Italia.

Riconosciuta specialmente per la sua indipendenza da istituti di credito, elite finanziarie e interessi che non appartengano ai cittadini privati, è così cercata tanto da essere oggetto di un continuo procedimento di rivalutazione che, naturalmente, spinge sempre più al suo acquisto.

Tuttavia, vi starete chiedendo come è possibile acquistare Bitcoin con una carta prepagata.

Prima di tutto dobbiamo affermare che, acquistare Bitcoin non è così difficile, infatti, è possibile farlo anche tramite prepagate.

In Italia, per esempio, è possibile acquistare Bitcoin con carta prepagata Postepay. Il miglior sito in Italia che permette di acquistare Bitcoin, è la piattaforma BitBoat.com che permette agli acquirenti di farlo tramite ricariche Postepay e attraverso carta Postepay.

Per quanto riguarda il primo caso, è necessario recarsi sul sito, registrarsi, e riempire i moduli che il sito stesso propone. Sul sito troviamo il campo dell’acquisto, con il quale è possibile specificare la somma della spesa che si vuole effettuare. Di solito, sono disponibili fino a 2 Bitcoin che valgono più di € 1.000.

Vi ricordiamo che, come viene suggerito dall’interfaccia stessa della piattaforma, l’indirizzo del proprio portfolio è il relativo indirizzo e-mail nel quale si desidera ricevere le notifiche riguardanti la transazione.

L’indirizzo di portfolio è, quindi, la casella postale che viene impiegata come conto corrente, ovvero il luogo in cui saranno depositate le proprie monete virtuali. Dopo aver compilato il form l’utente riceverà il numero di postepay da ricaricare.

Dunque, si tratta di un’operazione davvero molto semplice. Tutti coloro che dispongono di una carta prepagata, invece, devono soltanto procedere con il pagamento sul web.

Per chi non dispone di una prepagata, invece, sarà obbligato a recarsi alle poste per effettuare manualmente la donazione, proprio come se si volesse ricaricare una normale paypal. Dunque, dopo di ciò, saranno accreditati i Bitcoin sull’indirizzo portfolio specificato. Postepay e Paypal sono collegabili tra loro, perciò è preferibile acquistare Bitcoin con prepagata Postepay passando tramite Paypal.

Si tratta di un procedimento un po’ lunghetto ma di estrema facilità. Anche in questo caso bisogna utilizzare una piattaforma esterna, come la VirWox, con la quale è possibile versare il denaro (euro, sterlina, dollaro) e scambiarli di conseguenza in Bitcoin. Infine, è possibile ritirarli tramite una determinata opzione.

Naturalmente, è necessario prima trasferire i soldi dalla carta prepagata a Paypal.

Ti potrebbe interessare anche l’articolo Investire in Bitcoin: quali sono i rischi? Se quest’articolo ti è piaciuto ricorda di mettere un mi piace qui di seguito.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.