Controllo IBAN e Verifica

15

Il Codice IBAN è entrato ormai nelle nostre vite, spesso ci viene richiesto per operazioni di carattere bancario, per ricevere pagamenti, bonifici direttamente sul conto corrente che abbiamo in Banca. La rapida diffusione di Carte Ricaricabili, sganciate dal conto corrente ha portato ad una ancora maggiore diffusione del Codice IBAN, essendo la stragrande maggioranza di queste anche dotate di tale codice. Le Carte Ricaricabili, infatti, consentono le funzionalità base di un qualsiasi Conto Corrente, pur senza averne uno, evitando costi connessi tipicamente al Conto Corrente, sia di spese bancarie che di imposte. In ogni caso il Codice IBAN resta un dato necessario e centrale.

Cos’è il Codice IBAN

Ciascuna filiale bancaria è identificata da due codici numerici, uno che identifica la Banca e l’altra che identifica la filiale della Banca, i cosiddetti codici CAB e ABI. Il Conto Corrente che hai presso la filiale della tua banca è a sua volta identificato da un codice numerico, il numero del Conto.

Fina a tempi recenti per fare o ricevere un bonifico sul tuo Conto bastava dare l’indicazione di questi codici ma talvolta si verificavano degli errori di digitazione o di altro genere, per cui il bonifico si perdeva prendendo strade anomale, sbagliate.

Alla fine si recuperava, certamente ma con tempi talvolta anche parecchio dilatati provocando problemi. Negli anni si sono anche moltiplicati gli scambi internazionali per cui occorreva pensare un sistema con validità internazionale univoco, valido per tutti per far funzionare adeguatamente e in sicurezza il movimento di denaro sui Conti.

E’ nato per questi motivi il Codice IBAN, un codice complesso che identifica in maniera certa ogni singolo conto senza possibilità di errore in quanto, se si verifica un errore, ad esempio di digitazione del Codice IBAN, si genera nell’immediato un messaggio di errore che viene risolto nell’immediato, senza perdite di tempo.

Controllo IBAN e Verifica

Com’è il Codice IBAN

Il Codice IBAN è un insieme di numeri e lettere ma occorre specificare che tale codice si compone di due blocchi:

  • Il CIN Internazionale
  • Il Codice BBAN

Il CIN Internazionale è un codice di controllo composto da due caratteri che si aggiungono al codice BBAN composto da 23 caratteri e numeri.

Il Codice BBAN si compone di un carattere che è il CIN nazionale, un solo carattere. A questi seguono i codici CAB e ABI, di cinque numeri ciascuno e infine il numero di conto composto da 12 numeri.

Se il numero di conto è formato da meno di 12 numeri, si aggiungeranno prima del numero di conto tanti zeri quanti necessitano per arrivare a 12 numeri complessivi.

Al BBAN, quindi si aggiungono i due caratteri che identificano il Paese in cui risiede il Conto e i due caratteri del CIN internazionale per un totale di 27 caratteri alfanumerici.

Controllo IBAN e Verifica

Come puoi avere la sicurezza che il Codice IBAN che ti è stato fornito per eseguire un’operazione sia corretto? E’ difficile certamente, in quanto non hai alcun modo di sapere se il numero di conto presente nel Codice IBAN sia giusto e non puoi capire se sono corretti i codici CIN. Gli unici dati che puoi accertare autonomamente sono i codici CAB e ABI ma così non hai comunque certezze.

Per Controllare e Verificare un Codice IBAN hai a disposizione strumenti sul Web, dei siti che ti offrono la possibilità di inserire il Codice IBAN che hai in mano e lanciare la verifica.

Immediatamente avrai in risposta l’indicazione rispetto alla validità, veridicità del codice oppure no, almeno per tutti i dati diversi dal numero di conto che comunque non è verificabile.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.