Home | News | Crisi dei Mutui Subprime “La Grande Scommessa”: Cosa Sapere?
Crisi dei Mutui Subprime "La Grande Scommessa": Cosa Sapere?
Crisi dei Mutui Subprime "La Grande Scommessa": Cosa Sapere?

Crisi dei Mutui Subprime “La Grande Scommessa”: Cosa Sapere?

Crisi dei Mutui Subprime “La Grande Scommessa”: Cosa Sapere? Se anche tu sei andato al cinema a vedere il film “La Grande Scommessa”, probabilmente ti sarai incuriosito sull’argomento “mutui subprime” e vorresti saperne di più. In questo articolo trovi un pò di informazioni utili per conoscere la storia dei mercati finanziari di oggi…

La prima cosa da fare, quando si approfondisce un argomento, è partire dalle origini, ovvero dai Mutui Subprime, noti anche come Subprime lending o ancora B-Paper. Altri nomi che indicano i mutui sub-prime sono “near-prime” e “second chance”, come riporta anche Wikipedia.

Si tratta in buona sostanza dei prestiti concessi negli USAsoggetti che non possono accedere ai tassi interessi di mercato normali, perchè in passato ha già avuto dei problemi nella sua storia di debitore e nel pagare correttamente i suoi debiti.

Per farla molto semplice: i prestiti/mutui subprime sono dei prestiti estremamente rischiosi che hanno dei tassi di interesse molto alti (dovuti a situazioni finanziarie poco chiare dei debitori o precedenti problemi nel pagamento di prestiti/mutui).

Il termine Sub indica infatti delle condizioni “inferiori” rispetto ai prestiti prime loan. Oltre ai mutui subprime (e la conseguente crisi di cui parla anche il film “La Grande Scommessa”) esistono anche:

  • Finanziamenti Subprime
  • Carte di credito Subprime
  • Prestiti Subprime

Tutte le attività Subprime in pratica sono attività concesse a dei soggetti che non potrebbero teoricamente avere accesso a tassi più favorevoli all’interno del mercato del credito: i debitori sono solitamente inadempienti, pignorati, persone/aziende che hanno subito fallimenti o ritardi. In pratica sono persone che hanno un alto rischio di insolvenza.

Quando i mutui subprime hanno cominciato ad aumentare in maniera massiccia, quella che si creò fu una vera e propria industria di mutui subprime che accettava clienti che non avrebbero pagato e che non potevano soddisfare i termini contrattuali.

Contestualmente, il tasso variabile dei mutui salì a livelli insostenibili per i redditi medi, e questo portò alla Crisi dei mutui subprime: già a partire dall’ultimo trimestre 2006, infatti, l’industria dei mutui subprime crollò.

Esattamente come si vede nel film, dopo l’ascesa del tasso di insolvenza (a seguito dei tassi variabili), molte agenzie di credito dichiararono bancarotta o fallimento (fra queste bisogna ricordare la New Century Financial Corporation), secondo prestatore subprime d’America.

Contestualmente alla crisi/fallimento/bancarotta, il prezzo delle loro azioni è collassato: la crisi finanziaria dei mutui subprime ha avuto conseguenze gravissime non solo sull’economia americana, ma sull’economia mondiale (ed in particolare, oltre che in America, sui paesi occidentali).

Questa crisi ha infatti dato avvio ad una gigantesca recessione considerata poi da molti esperti la più grande crisi economica dai tempi della grande depressione.

A questo punto, ci sembra doveroso raccontare qualcosa in più su Michael Burry. Leggi l’articolo a lui dedicato, oppure condividi sui social quest’articolo se ti è stato utile.

Guarda anche

Cam.tv: Molto Più di un Social Network

Cam.tv: Molto Più di un Social Network

Al giorno d’oggi condividere informazioni, notizie, ebook, file multimediali di ogni genere e quant’altro, è …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.