Fineco Small Business: Recensione Conto Aziendale Fineco

Fineco Small Business – Il conto Small Business di Fineco è dedicato alle ditte e ai liberi professionisti. I servizi a disposizione sono vari e sono tutti molto utili per il cliente.

Questo conto perché conviene per i liberi professionisti e per le aziende?

Recensione Fineco Small Business

Partiamo dal coso irrisorio di soli €5.95 al mese, davvero molto poco.

Rappresenta l’ideale per chi ha intenzione di tenere sotto controllo, in ogni momento, tutti i propri movimenti.

Fineco poi è incentrato sulla tecnologia, quindi si avrà la possibilità di effettuare prelievi Smart attraverso l’app, negli ATM ovviamente.

Una caratteristica importante è il “maxi prelievo” fino a €3000. Si ha anche la possibilità di usufruire di un “maxi acquisto” fino a €5000.

Fineco mette a disposizione dei propri clienti anche la possibilità di poter usare i bonifici istantanei, per passaggi di denaro estremamente urgenti.

Costi generali e fissi

Ovviamente l’unico costo non è il canone mensile, però dato che è ridotto si può andare oltre. Infatti è uno dei canoni mensili più bassi in circolazione.

Si paga un’imposta di bollo di €34,20 all’anno.

Le prime duecento operazioni sono gratuite, mentre le operazioni successive avranno un costo aggiuntivo di €1,95 sul totale.

Non è un numero piccolo, poi considerando i costi ridotti, come abbiamo già detto, si può tranquillamente sorvolare.

Il costo del bonifico istantaneo è dello 0,20% della quota che viene trasferita, fino a un massimo di €2,95.

Per quanto riguarda il ritiro di contanti presso l’ATM invece è importante sapere che i prelievi superiori ai 99€ non hanno nessuna commissione.

Mentre quelli inferiori ai 99€ hanno una commissione di €0,80 per operazione.

Opinioni conto Fineco Small Business

Come abbiamo già detto rappresenta una delle soluzioni più economiche ed interessanti per le ditte e per i liberi professionisti.

E’ maggiormente indicato per le ditte che sono state appena avviate, ma di certo soddisferà anche le esigenze delle ditte più grandi.

Questo perché ha costi estremamente ridotti sia per l’apertura che per il mantenimento del conto stesso.

Bisogna anche annotare che è un conto estremamente sicuro, infatti a ogni correntista è assicurata una copertura fino a €100.000.

Inoltre ha una serie di codici a triplo livello che rendono praticamente impossibile il sorgere di problemi indesiderati.

Ha vari fattori di autenticazione, tra i quali uno quasi innovativo per il settore bancario, cioè la Vocal password, l’ideale per chi vuole un conto che sia sicuro ma che non vuole perdere troppo tempo a digitare troppi codici.

Conclusione

Assolutamente consigliato e sicuro. Farà felice tutti i clienti e l’assistenza sarà sempre a disposizione del cliente per qualsiasi problema.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.