Investire Soldi in Oro: Consigli?

3

Investire Soldi in Oro: Consigli? – Torniamo a parlare dell’argomento come investire in oro, del quale già ci siamo occupati, per dare un nuovo punto di vista ed altre informazioni utili sull’argomento, buona lettura.


Chi sceglie di investire soldi in oro lo fa essenzialmente per due motivi precisi:

  1. Per difendersi da un eventuale crollo dei mercati azionari a causa della bassa correlazione che c’è tra il metallo e le altre tipologie di investimento;
  2. Per guadagnare dalla stima del metallo.

Infatti, durante gli ultimi anni l’investimento in oro è diventato molto popolare e i prezzi del metallo sono in sempre in aumento.

A causa del debito dei governi, la Zecca stampa sempre nuove banconote, ciò vuol dire che in questo modo si riduce il valore della moneta e aumenta quello dell’oro. E, grazie a questo la maggior parte degli investitori conserva l’oro come una copertura contro il deprezzamento.

Prima di investire in oro, è necessario decidere quale tipo di investimento si desidera fare, che ovviamente si basa a seconda della propria disponibilità economica.

Dunque, è possibile scegliere se investire in gioielli, monete o lingotti d’oro.

Per quanto concerne le monete d’oro, possiamo affermare che è bene preferire le sterline d’oro, proprio perché sono facili da monetizzare in qualsiasi periodo e luogo.

Ciò vuol dire che, acquistare delle sterline d’oro vuol dire essere in possesso  di un lingotto di piccolo taglio, che è facile da investire e disinvestire. I

noltre la sterlina d’oro è anche facile da trasportare, in quanto è molto richiesta sul mercato, proprio perché dispone di un elevato valore rispetto al metallo intrinseco di cui è dotata. Oltre ciò, le sterline d’oro vengono denominate anche “sovrane” e ne esistono sia del nuovo che del vecchio conio britannico.

Per quanto riguarda quelle più nuove, possiamo affermare che sono state coniate dall’anno 2000, mentre quelle più vecchie risalgono al 1887 e 1982 e sono le migliori, in quanto dispongono di un costo minore delle nuove, ma possono essere rivendute allo stesso prezzo di quelle nuove.

L’unica cosa importante è che siano conservate alla perfezione e che non siano abrase. Oltre ciò, ci sono anche monete precedenti al periodo vittoriano, che hanno un prezzo più elevato, grazie alla loro rarità.

Invece, se si desidera investire in lingotti d’oro, è necessario prima di tutto sapere questi vengono venduti in base al rapporto tra il peso e il valore attuale dell’oro. L’oro che si utilizza per produrre i lingotti viene definito puro o 24 carati con apposto marchio su lingotto.

Nel caso in cui decideste di investire in gioielli d’oro, dovete sapere che il problema principale di questo tipo d’investimento riguarda il valore artigianale del gioiello stesso. Di fatti, al momento dell’acquisto si paga la creazione artigianale, ma in casi molto rari il valore aggiunto sarà riconosciuto durante la vendita.

Un altro problema che riguarda l’investimento dei gioielli in oro, riguarda la caratura del metallo che viene utilizzato, che il più delle volte è inferiore ai 14 carati. In questo caso l’investimento è sconveniente.

E tu vuoi aggiungere qualcosa? Lascia il tuo commento oggi stesso su Forex Notizie.it!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.