Miglior Assicurazione Casalinghe: Quale Scegliere?

Assicurazione casalinghe INAIL

Entrata in vigore nel 2011 l’assicurazione obbligatoria INAIL per le casalinghe dovrebbe essere pagata annualmente da tutte coloro che hanno un’età compresa tra 18 e 65 anni e si occupano in via esclusiva e gratuita della gestione della casa. Il condizionale è d’obbligo perchè, nonostante la cifra piuttosto bassa prevista (€ 12,91/annue), solo 1/5 delle persone obbligate provvede ad effettuare il versamento.

D’altro canto occorre precisare che la copertura assicurativa che offre è completamente insufficiente. Un indagine ISTAT ha rivelato che nel nostro Paese sono circa 7 milioni le persone che rientrano nella casistica che renderebbe necessario il pagamento dell’assicurazione INAIL.

Di queste circa tremila ogni anno sono vittime di incidenti domestici.

Bruciature, cadute, scivoloni e scottature sono tra le principali cause di infortunio. 

I danni che l’assicurazione INAIL copre però sono solo quelli di gravissima entità.

La rottura di una gampa in seguito ad una caduta dallo scaleo, la perdita del pollice destro a seguito di taglio o la bruciatura col ferro da stiro non bastano ad ottenere un risarcimento che, lo ricordiamo, avviene solo al raggiungimento del 27% di invalidità permanente.

Ecco allora che sono sempre di più le casalinghe che scelgono di stipulare un’assicurazione privata, che copra anche danni domestici di minore entità. Come scegliere la migliore, tra le tante offerte dalle varie Compagnie?

Le migliori Compagnie di assicurazione per infortuni domestici

Una delle Compagnie che offre le migliori condizioni per l’assicurazione infortuni domestici (e non solo) è senza dubbio MetLife. A partire da € 9,40 al mese propone una copertura assicurativa comprensiva di servizi di assistenza che rimborsa fino a 200 €/giorno per ricovero e fino a 100 €/giorno per convalescenza post operatoria. Nel caso in cui l’infortunio avvenga all’estero inoltre, le somme corrisposte verranno addirittura raddoppiate.

Zurich Connect propone invece una garanzia aggiuntiva alla polizza assicurazione casa che tutela sia l’assicurato che ogni componente della famiglia nel caso in cui si verifichi un incidente domestico che causi invalidità permanente.

Il calcolo percentuale sull’entità del danno subito determinerà un indennizzo che potrà raggiungere un massimale di 50.000 euro.

Oltre ai casi di invalidità permanente la polizza assicurazione infortuni domestici di Zurich Connect copre anche il ricovero ospedaliero conseguente all’infortunio, con una diaria di 52 €/giorno, le spese sostenute per il trasporto in ospedale, il risarcimento per i costi di rientro in Italia qualora l’infortunio avvenga all’estero e il pagamento delle spese sostenute per le azioni di salvataggio o ricerca.

Anche Generali comprende la copertura da infortunio domestico nella sua polizza multirischio Generali sei Protetto. Questa polizza prevede un’indennità giornaliera in caso di ricovero e la copertura di tutte le spese mediche derivanti da infortunio, sia domestico che avvenuto in ambito sportivo o lavorativo. 

Sono comunque molte le Compagnie di assicurazione che includono una copertura domestica nelle polizze infortuni e molte di queste consentono di personalizzare la propria polizza in virtù dello stile di vita e delle reali esigenze di copertura assicurativa. 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.