Modulo Disdetta Mediaset Premium

4

La storia recente di Mediaset Premium, il servizio di Pay TV dell’azienda di Cologno Monzese, è piuttosto travagliata: dopo il calo notevole di valore e la messa in vendita, si è assisitito all’accordo di cessione da parte di Mediaset a Vivandi che poi, prima del perfezionamento con il versamento della cifra come da accordo, si è tirata indietro, nulla di fatto. Da qui le conseguenti vicende giudiziarie che hanno fatto prendere la decisione dell’azienda del biscione di rilanciare Mediaset Premium. Molti hanno sottoscritto nel tempo, prima e dopo tali vicende, l’abbonamento a tale servizio ma molti anche stanno decidendo di disdirlo. Come fare?

Perché disdire l’abbonamento a Mediaset Premium

I motivi possono essere molteplici per dare la disdetta a questa Pay TV di Mediaset: è possibile che la ricezione dei canali di Mediaset Premium in alcune zone non sia proprio ottimale e pagare un abbonamento per non riuscire ad usufruirne dovutamente è chiaramente inadeguato.

Altri possono non ritenere adeguata alle proprie aspettative la proposta di contenuti, accorgendosi che in fondo non viene utilizzato come da aspettative in famiglia.

Altri possono essere delusi per il mancato accordo rispetto alla trasmissione della Champions League e della serie A, limitata a sole tre partite a giornata e solo grazie all’accordo con DAZN. In ogni caso, qualunque sia la motivazione, in molti stanno pensando di disdire l’abbonamento. Come fare?

Disdetta entro 14 giorni

Se hai appena sottoscritto un abbonamento a Mediaset Premium e ti stai rendendo conto che non risponde alle tue aspettative, puoi revocare l’abbonamento stesso entro 14 giorni dall’adesione.

La Clausola di Ripensamento, così si chiama, è prevista dalle norme di legge vigenti e prevede la possibilità di recesso dalla sottoscrizioine di contratti “a distanza” come sono quelli realizzati Online o per telefono, senza penali e senza necessariamente giustificare il motivo.

In questo caso si ha diritto alla restituzione di quanto pagato e la decisione deve essere resa nota a Mediaset tramite lettera raccomandata A/R alla stessa Mediaset di cui indicheremo l’indirizzo più avanti.

Come disdire in corso di abbonamento

L’abbonamento sottoscritto ha durata di un anno dalla data di sottoscrizione. Se nel corso dell’anno desideri dare disdetta, questo è un tuo diritto ma la cessazione del contratto avrà effetto dal mese successivo a quello della disdetta.

In questo caso avrai a carico una penale di 8,34 Euro a titolo di costo di disattivazione mentre è comunque dovuta la mensilità fino al termine della disattivazione.

Se nella sottoscrizione hai usufruito di speciali offerte che hanno azzerato o ridotto il costo di attivazione di 69 Euro, Mediaset ti richiederà il pagamento di tale somma.

Anche in questo caso la disdetta va comunicata tramite Raccomandata A/R allo stesso indirizzo.

Modulo Disdetta Mediaset Premium

Disdetta a termine abbonamento

Ricordando che l’abbonamento ha durata di un anno, se intendi non rinnovarlo alla scadenza, devi darne comunicazione con anticipo di 30 giorni, sempre con le stesse modalità.

Devi tenere conto che sull’abbonamento vige il tacito rinnovo, per cui alla scadenza dell’abbonamento, in assenza di formale disdetta nei termini previsti, l’abbonamento si rinnova automaticamente per un altro anno.

Dove inviare la disdetta

La disdetta dell’abbonamento, in ogni caso, deve essere fatta su modulo appositamente predisposto da Mediaset e che trovi sul sito di Mediaset Premium, scaricabile e stampabile.

Il modulo previsto deve essere compilato ed inviato a : RTI S.p.A. Casella Postale 101, 20900 Monza. Se con l’attivazione dell’abbonamento hai avuto del materiale da parte di Mediaset Premium in comodato d’uso, questo deve essere restituito inviando lo stesso come plico Raccomandato a : Selecta S.p.A. Viale della Rimembranza, 47 42018 San Martino di Rio (RE).

Se, al contrario, hai acquistato il materiale in un negozio o presso un GDO, non devi restituire nulla in quanto questo è di tua proprietà e non in comodato, quindi non esigibile.

Hai gradito questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.