wholesale jerseys china wholesale nfl jerseys Tennessee Titans jersey authentic Fan's Strategies Buying Nfl Team Jerseys Where To Locate Wholesale, Urban, Heat-Transfer Clothing Pitcher Selects Colorado Rockies' Game
Home | Formazione | Money Management: La Gestione del Capitale
Money Management: La Gestione del Capitale
Money Management: La Gestione del Capitale

Money Management: La Gestione del Capitale

Money Management: La Gestione del Capitale – Imparare a gestire il proprio capitale ed il proprio denaro è fondamentale per un buon trader: senza una corretta strategia di money management si rischia di perdere tutto il proprio capitale in pochissimo tempo, e questo è uno degli errori dei trader alle prime armi.

Quando si parla di money management, nel mondo del trading online, si fa riferimento a due aspetti:

  • Il Money management vero e proprio, ovvero l’individuazione del capitale da impiegare per ogni singola operazione
  • Il Money Management riferito al trade (ovvero al risk) management, che stabilisce delle regole precise su come gestire una posizione

Queste tematiche vengono spesso sottovalutate e prese sottogamba, ma a queste tematiche è molto importante attribuire una grande differenza fra una operazione in perdita ed una operazione in profitto: sull’argomento è disponibile fra l’altro moltissima letteratura (che puoi trovare anche nella nostra sezione libri e manuali sul trading.

Consigli per un buon money management.

Abbiamo pensato, in questo articolo della nostra sezione dedicata alla formazione sul tradingdi condividere alcuni consigli pratici per dimensionare e gestire al meglio una posizione aperta:

  • Determina la porzione di capitale da destinare al trading;
  • La massima perdita non deve essere mai superiore all’1% del capitale (in questo modo l’azzeramento del capitale potrebbe giungere solo dopo 100 operazioni consecutive in perdita, senza che se ne chiuda nemmeno una in profitto: è una situazione statisticamente molto difficile da realizzare e che dovrebbe garantire, in qualche modo, la “sopravvivenza” del trader);
  • Dalla massima perdita è possibile calcolare la dimensione della posizione in termini monetari in funzione del livello di stop iniziale;
  • Una volta definita la dimensione della posizione è possibile determinare il numero di titoli

Fare un esempio, sicuramente, chiarirà meglio come gestire il proprio capitale. Supponiamo di gestire la dimensione della posizione con un metodo di trailing stop percentuale:

  • Capitale destinato al trading: 5.000,00 €
  • Stop loss iniziale: 10%
  • Massima perdita: 1%

In questo caso il calcolo è il seguente:

  • Massima Perdita = 5.000 € x 1% = 50 €
  • Dimensione Posizione: Massima perdita / Stop loss iniziale = 50 € / 10%

Essere più conservativi è indicato, specialmente se si è alle prime armi. E’ comunque evidente che, in casi di forza maggiore si può anche derogare tenendo sempre ben presente che il capitale impiegato per l’operazione potrebbe subire l’azzeramento.

E’ bene ricordare inoltre che bisogna sempre il capitale a disposizione per fare trading non deve mai essere tutto ciò che si possiede ma solo un importo che ci si può permettere di perdere senza dover mutare in modo consistente le proprie abitudini di vita.

Paradossalmente, secondo le regole del corretto money management, è importante sapere che chi ha meno capitale spesso è soggetto ad un grado di rischio maggiore, effetto esattamente contrario a quanto ragionevolmente ci si aspetterebbe.

Chi ha grossi capitali da destinare al trading, ad esempio, solitamente adotta delle strategie di money e trade management duale che prendono il nome di Strategia Twin Position

Vale a dire un twin stop al 5% e 10% con stop effettivo al 7.5% ed un twin target all’8% con trailing stop, ovvero:

  • Si aprono due posizioni gemelle
  • Si applicano due stop loss al 5% ed al 10%
  • Alla perdita del 5% si liquida una posizione con una piccola perdita ed al raggiungimento del -10& si chiude l’altra posizione con una perdita maggiore, per una perdita totale che arriva al massimo al 7.5%
  • Nel caso di profitto dell’8% si chiude una posizione e si sposta lo stop alla pari, rinunciando a monetizzare un ulteriore profitto ma proseguendo con un training stop e mantenendo aperta la possibilità di ulteriori guadagni

Integriamo anche un video tutorial che parla delle regole del Money Management:

SE questo articolo ti è stato utile ti chiediamo un piccolissimo sforzo: clicca mi piace e +1, oppure condividi l’articolo sui social, grazie!

Interessato ad Economia e Finanza?

Iscriviti alla Newsletter di Forexnotizie.it, ricevi news e aggiornamenti su economia e finanza gratuitamente nella tua email.

Inserisci il tuo indirizzo email migliore

Marketing by

Guarda anche

Come diventare Trader online: Manuale "Trading online for Dummies"

Come diventare Trader online: Manuale “Trading online for Dummies”

Come diventare Trader online: Manuale “trading online for Dummies” – Il Trading online è un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *