Online Trading: Segnali di Ipercomprato e Segnali di Ipervenduto?

19

Online Trading: Segnali di Ipercomprato e Segnali di Ipervenduto? Possono essere considerati validi i segnali di ipercomprato e di ipervenduto? Cosa bisognerebbe sapere per fare trading online con successo? Ecco alcune informazioni utili, buona lettura.

Quando si parla di trading online spesso le informazioni che si ricevono sono piuttosto confusionarie. Si parla delle Bande di Bollinger o degli oscillatori (Stocastico, RSI, RoC) e si spiega che generalmente quando si è in una situazione di ipercomprato il prezzo probabilmente tenderà ad invertire la sua direzione, e viceversa, in una situazione di ipervenduto, il prezzo tenderà a salire.

Ma sono davvero così affidabili questi segnali?

Gli indicatori e gli oscillatori sono molto utili per darci dei segnali e delle indicazioni operative, ma vanno sempre contestualizzati alla situazione economica e politica in cui ci si trova. Non dimenticare poi che gli squali della finanza potrebbero anche provocare volontariamente delle situazioni di ipercomprato/ipervenduto per approfittarsi dei piccoli trader che aspettano questi momenti per aprire le loro posizioni.

Fatta questa premessa, una situazione di ipercomprato o di ipervenduto dipende sempre dal timeframe scelto: se trovi una situazione di ipercomprato, prova a guardare un timeframe più ampio o più stretto e ti accorgerai di come il grafico cambierà.

A seconda dunque che tu operi nelle opzioni binarie o nel forex, ed a seconda del timeframe scelto, i segnali di ipercomprato e di ipervenduto potrebbero essere completamente differenti e potrebbero anche essere interpretati diversamente: ci sono trader che aspettano il cambio di direzione per approfittare del guadagno di pochi pips (come nel caso delle opzioni binarie), e trader che invece nel forex sanno che ci sono delle “correzioni momentanee” e quindi è meglio aspettare ed impostare uno stop loss efficace che permette di contenere le perdite ma non chiudere la posizione se questa poi torna a salire.

Il mondo del trading è molto complicato e va seguito con attenzione, il consiglio che diamo sempre è quello di imparare e studiare su conti demo, oppure cominciare a provare con piccoli importi per capire come noi reagiamo psicologicamente ed emotivamente alle nostre operazioni.

Il trading in opzioni binarie non è per tutti e comporta un elevato livello di rischio, valuta bene dunque se anche tu vuoi fare trading e vuoi diventare un trader di successo oppure no, e sopratutto ricordati che prima di tutto, il tuo investimento più grande deve essere quello che farai in formazione ed istruzione, acquistando libri e studiando le storie dei trader di successo.

Buon trading, occhi aperti!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.