Perchè Fai Trading?

In questo articolo, Fabio Marton, della Marton Trading, autore dell’eBook e dell’indicatore M-M1, chiarisce, una volta e per tutte, con la sua esperienza, se davvero è possibile fare soldi facili con il trading online: si tratta di uno strumento/sistema per guadagnare velocemente?

Questo articolo vuole essere qualcosa di diverso dal solito articolo di analisi su un cross valutario o indice. In questi primi sei mesi di attività della Marton Trading ho notato con preoccupazione che il 90% delle persone che ci hanno contattato non avevano la più pallida idea di che cosa era il trading online e cosa volesse dire operare in borsa.

La cosa più preoccupante è la mancanza di un perché chiaro sul perché una persona si avvicina al trading e agli investimenti. La risposta che ho principalmente ottenuto alla mia domanda “Perché fai Trading?”, sembrava estrapolata dai stereotipi costruiti nel web dalle decine di traders che vi vivacchiano.

La risposta era questa: Perché si diventa ricchi senza fatica e in brevissimo tempo. Allucinante….. mai vista una menzogna più blasonata ed elevata a pura verità. Purtroppo questa menzogna ha avuto il sopravvento sulla realtà, allo scopo di indurre migliaia di persone inesperte per scopi puramente economici, ad avvicinarsi al trading.

Da questa considerazione si comprende perché il 90% dei trader online perde solo soldi e difficilmente riuscirà a chiudere un anno borsistico in guadagno.

Il trading non è solo tecnica, segnali operativi (su questo tema potrei scrivere un intero articolo) ecc ,ecc. Il trading fondamentalmente è psicologia e esperienza. Noi della Marton trading abbiamo eseguito un test di una settimana con 10 persone fornendo gli stessi segnali che abbiamo utilizzato nella nostra operatività.

Il risultato è stato sorprendente, noi abbiamo ottenuto un guadagno di 260 pips mentre solo due persone hanno ottenuto lo stesso risultato positivo, 3 solo 55 pips e gli altri sono finiti anche in perdita.

Strano?? … No, questa è la dimostrazione che i servizi di segnali operativi sono inutili se prima, un abbonato a questi servizi, non abbia chiarito a se stesso perché fa trading e soprattutto cosa sia il trading nella realtà.

Lo scoglio principale che un neofita deve superare, per iniziare questa fantastica attività, è il rapporto che ha con il suo denaro. Se non riuscirà a dimenticare mentalmente la quota che ha deciso di investire e focalizzerà la sua attenzione all’apprendimento seguendo dei corsi professionali, intendo corsi che seguono l’allievo nel suo percorso formativo, questa persona si accorgerà che probabilmente non aveva nessuna motivazione che l’abbia spinto ad iniziare questa attività.

Personalmente, nella mia lunga esperienza, ho imparato che non contano i risultati eclatanti una tantum, vedi i classici post dove si fanno vedere operazioni da 300 pips o guadagni da € 1000 in 2 minuti, questi sono solo mangime per allodole messi li dal cacciatore per avvicinare la preda. Nella mia esperienza di trader ho compreso che è la costanza a premiare nel tempo, quindi se fra le tue motivazioni che ti hanno spinto a far trading vi è la rapidità di far soldi facili ti consiglio vivamente di lasciare perdere.

Il percorso che ti consiglio è di partire con tre semplici domande cui rispondere:

  1. Perché voglio fare investimenti e trading?
  2. Quali sono i passi efficaci per iniziare questa attività?
  3. Quanto sono disposto ad investire per questa attività?

Di seguito per aiutarti ti do le risposte che mi sono dato 25 anni fa quando ho deciso di iniziare questa attività:

  1. Voglio fare investimenti per far lavorare il mio denaro, creandomi un reddito supplementare che mi consentirà nel tempo un costante miglioramento della mia vita.
  2. Apprendere costantemente le conoscenze necessarie per operare in questo settore.
  3. Attualmente ho lire 300.000 per acquistare materiale formativo e accantonerò il 5% dei miei futuri guadagni per corsi di perfezionamento.

Grazie a queste risposte e alla costanza nell’apprendimento sono riuscito a creare ciò che ho.

Buon trading.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.