Home | Investimenti | Criptovalute | Porno e Bitcoin: le Escort Accettano Pagamenti in Criptovaluta
porno e bitcoin le escort accettano pagamenti in criptovaluta
porno e bitcoin le escort accettano pagamenti in criptovaluta

Porno e Bitcoin: le Escort Accettano Pagamenti in Criptovaluta

Porno e Bitcoin: le Escort Accettano Pagamenti in Criptovaluta – Le criptovalute sono delle monete digitali diffuse nella gran parte del mondo. Una delle criptovalute più note e dal maggior valore, è sicuramente il Bitcoin, che negli ultimi anni il suo valore ha raggiunto addirittura i 5mila euro, con un rendimento totale annuo di circa 770%.

Al giorno d’oggi, le criptomonete vengono utilizzare per fare scambi o acquistare servizi, ma attualmente è stato rivelato che queste valute vengono richieste dalle Escort come metodo di pagamento per le prestazioni.

Per quanto concerne l’utilizzo delle monete digitali per l’intrattenimento per adulti, possiamo affermare che al giorno d’oggi, l’anonimato ha sfiorato addirittura l’uso di denaro per questo tipo di transazioni.

Sappiamo bene che molteplici sono i servizi escort, e uno di questi ha da poco svelato di accettare i pagamenti in Bitcoin. In una determinata città che bada alla descrizione, all’anonimità delle monete digitali fornite potrebbe essere un punto di svolta.

Per quanto concerne i servizi di escort, i versamenti con monete digitali sono perfettamente integrati nel modello di affari.

Quanto al settore del porno, però, ci sarebbero dei problemi. Quello principale riguarda proprio il pagamento in Bitcoin che non è ricorrente, e non è considerata la moneta preferita dai siti porno a pagamento.

Di fatti, sembra davvero impossibile che la gran parte degli abbonati aggiorni in maniera manuale il proprio abbonamento.

Ciò vuol dire, che l’aggiornamento all’abbonamento è automatico, e naturalmente viene effettuato dal proprio conto con i soldi che ci sono già sopra.

Tuttavia, c’è un posto in cui questa criptomoneta funziona davvero, e stiamo parlando dei siti di cam.

Lo scambio di Bitcoin avviene tramite la blockchain, e diversi sono i portali web che hanno iniziato a implementarla nel proprio giro di affari. Sappiamo bene, dunque, che il settore del porno e quello del sesso a pagamento sono ambiti prettamente innovativi, soprattutto per quanto concerne i soldi.

Dunque, proprio grazie all’innovazione nel settore dei pagamenti dei siti porno, moltissime sono le aziende che si sono affidate alle monete digitali come metodo di pagamento. Questo perché i pagamenti in cirptomonete sono assolutamente anonimi e più sicuri.

Una fra le prime aziende del settore del porno ad occuparsi delle transazioni in criptomonete, è proprio Costaricaescort.net, che prevede l’accesso solo tramite l’acquisizione di un piano mensile o annuale che prevede un costo in monete.

In Costarica diverse sono le agenzie, ma tutte le ragazze escort che registrano un profilo con loro, sono del tutto indipendenti e, l’azienda non partecipa né al processo di organizzazione degli appuntamenti, né si preoccupa di far versare le commissioni alle clienti. Quindi, l’ingresso alla Directory da parte delle escort, è assolutamente gratuito.

Ma per quale motivo quest’azienda ha deciso di trattare le monete digitali come mezzo di pagamento? Semplice, perché le criptovalute hanno un notevole potenziale nel loro uso come metodo di pagamento a breve termine.

Quindi, l’azienda ha deciso di iniziare ad accettare i pagamenti in monete digitali, perché molti abbonati hanno avuto dei problemi con le proprie mogli e compagne, in quanto queste non riuscivano a giustificarsi le grandi somme di denaro spese dai loro uomini.

Con le monete virtuali, invece, nessuno deve preoccuparsi di nulla.

Naturalmente, grazie alle criptovalute è possibile acquistare i contatti di escort in totale segretezza e anonimato. L’azienda, inoltre, sostiene che per loro questo è un valido metodo per evitare di essere truffati e di non ricevere i pagamenti per l’abbonamento.

Grazie a un versamento in cirptomonete, invece, è possibile garantire il giusto giro di affari dell’azienda stessa, evitando truffe.

Per di più, i fondatori di questo portale web, sostengono che la blockchain sia una piattaforma molto più sicura rispetto a quella tradizionale, in quanto blocca la duplicazione di una convenzione. Infine, l’azienda sostiene di non essere intenzionata alla creazione di una moneta digitale propria, ma di voler continuare a lavorare con le monete virutali già note.

Il fondatore, sostiene anche che il loro principale obiettivo adesso, è quello di raggiungere e se non addirittura superare il 70% dell’uso delle monete digitali nella propria Directory in meno di 12 mesi, poiché attualmente sono solo al 40% degli utenti che le utilizzano.

Dunque, anche il mercato del sesso ha scoperto le monete virtuali, e moltissime delle escort professioniste accettano pagamenti anche in criptovalute. Ma sai che il settore del porno presenta anche una propria criptovaluta? Stiamo parlando di SpankCoin, lanciato dalla compagnia SpankChain.

Questa valuta che viene definita moneta delle sculacciate, ha deciso di entrare a far parte della partita relativa alle monete virtuali, generando un proprio sistema bancario tramite la Blockchian. Possiamo definirlo dunque un successo, che è stato lanciato dall’azienda SpankChain, che è riuscita a raccogliere ben 7 milioni di dollari in brevissimo tempo.

Quindi, anche il mercato del porno si caratterizzerà da una moneta digitale propria, che appunto si chiama SpankCoin, che a differenza di quanto possa sembrare, presenta maggiori vantaggi, che ovviamente sono legati ai costi e alla privacy dell’utente.

L’azienda inoltre sostiene che, quello che sta facendo sia il miglior metodo per potersi adattare alle modifiche in atto nell’industria dell’intrattenimento per adulti. Questo è un modello di affari pari per ogni soggetto coinvolto.

Tale riferimento, però, è rivolto maggiormente agli attori porno, che attualmente non presentano il riconoscimento dei diritti d’autore. Sebbene l’industria dell’intrattenimento per adulti lavora ancora con il medesimo modello di affari degli anni ’70, attualmente questo sistema potrebbe essere completamente modificato.

Guadagnare Guardando Video a Luci Rosse

Sai che molto presto potrebbe realizzarsi il sogno di molti utenti appassionati dei film e dei video a luci rosse? Ovvero di guadagnare guardando i video porno?

Di fatti, una delle più rivoluzionarie startup dell’intrattenimento per adulti, ha annunciato che gli appassionati del porno potranno avere la possibilità di guardare i film a luci rosse e guadagnare Token, ovvero gettoni crittografici da impiegare per accedere a contenuti premium e ulteriori servizi sui siti porno.

siti porno accettano monete virtuali

Dunque, se a un determinato utente piacciono dei film porno specifici, ma non ha la possibilità di guardarli per un fattore economico, potrà farlo semplicemente accumulando token.

Sebbene però non si sa ancora se questa idea sarà reale, possiamo affermare che secondo Stuart Ducan, potrebbe trattarsi di un idea bizzarra ma sensata allo stesso tempo.

Come sempre se vuoi aggiungere qualcosa lascia il tuo commento e condividi l’articolo di: forexnotizie.it.

Guarda anche

bitcoin illegali in thailandia decreto legislativo della banca centrale

Bitcoin Illegali in Thailandia Decreto Legislativo della Banca Centrale

Bitcoin Illegali in Thailandia Decreto Legislativo della Banca Centrale – Dal titolo possiamo capire già …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.