Prestiti Inpdap

7

Prestiti Inpdap- richiedere un finanziamento per fare fronte a spese impreviste significa affrontare un iter dall’esito incerto, basta che la valutazione, per qualsiasi motivo, dell’Istituto a cui ci si rivolge sia negativa e il problema resta da risolvere. Oltre a ciò il costo del finanziamento, soprattutto su importi modesti, è sensibile. Una valida alternativa è il Prestito Inpdap.

I potenziali utilizzatori del Piccolo Prestito Inpdap non sono tutti, evidentemente, non trattandosi di un Istituto di Credito bensì di un ente Previdenziale, un tempo riferimento per i Dipendenti Pubblici, oggi ancora esistente come Ente ma confluito, di fatto, nell’INPS.

Inpdap Inps

L’Inpdap è sempre stato l’Ente previdenziale di riferimento per i lavoratori pubblici, come l’Inps lo è per quelli privati. Da alcuni anni questo è cambiato: per motivi di razionalizzazione della gestione e anche per risolvere dei problemi di bilancio particolari riguardanti l’Inpdap che non era in condizioni di solidità al pari dell’Inps, il legislatore ha voluto mantenere nominalmente suddivisi i due Enti ma unificando la gestione economico finanziaria.

Da quella “unificazione parziale”, i due Enti continuano ad essere il riferimento per i rispettivi lavoratori per ciò che riguarda la gestione normativa ma la gestione economica, la gestione dei trattamenti previdenziali, in sostanza, è unificata.

Prestito Inpdap anche per pensionati Inps

Per effetto di questa gestione unificata discende il diritto ad accedere al piccolo Prestito Inpdap anche da parte di pensionati del settore privato, gestiti dall’Inps. Per questo possiamo dunque chiarire in maniera motivata che i possibili fruitori del finanziamento Inpdap sono:

  • Lavoratori del settore pubblico, sempre riferiti a tale Ente
  • Pensionati del settore pubblico
  • Pensionati del settore privato, che fanno riferimento all’Inps.

Il Prestito Inpdap si definisce piccolo prestito proprio in riferimento all’erogazione ottenibile, di piccola entità, studiata appositamente per dare una liquidità di necessità agli aventi diritto, non per impegni importanti come ristrutturazioni, acquisto di auto o simili.

Inpdap Cessione del Quinto

Preliminarmente occorre dire che la richiesta di Prestito Inpdap non necessariamente andrà a buon fine e per l’importo richiesto: il prestito è erogabile solo nel limite della disponibilità del bilancio di cassa annuale, per cui se il numero di richieste nell’anno è stata particolarmente abbondante, nell’ultima porzione dell’anno la disponibilità potrebbe essere terminata o essere limitata con la conseguenza di un’erogazione limitata.

In ogni caso, l’erogazione può avvenire:

  • Direttamente dall’Inpdap
  • Da una Banca pagatrice convenzionata con l’Ente.

La restituzione della quota capitale più la quota interessi deve obbligatoriamente avvenire attraverso la cessione del quinto dello stipendio o pensione, per garantire la integrale restituzione del debito azzerando il rischio di insoluti, insomma un ritorno certo nell’entità e nei tempi per l’Ente.

L’entità e la durata del prestito

Il Prestito Inpdap può essere richiesto compilando l’apposita domanda di accesso e i documenti richiesti direttamente ad una sede Inps/Inpdap oppure per via telematica; i pensionati devono necessariamente seguire quest’ultima strada. L’interessato può chiedere il prestito in ragione di 1,2,3 o 4 mensilità di stipendio o di pensione e per una durata di rimborso da 12 a 48 mesi, scatti di 12 mesi.

In caso di presentazione di accesso negata per qualsiasi motivo, questa non può essere ripresentata prima di sei mesi per importo di una mensilità con incremento di sei mesi per ciascuna mensilità in più, arrivando quindi a 24 mesi per una richiesta pari a 4 mensilità.

Prestiti a Pensionati Inps

Come descritto in precedenza, l’unificazione economico finanziaria di Inpdap con Inps fa sì che i diritti dei pensionati dei due Enti siano parificati, quindi anche i pensionati del settore privato che fanno riferimento all’Inps come Ente gestore della loro pensione possono accedere al pari dei pensionati Inpdap anche al Prestito previsto per dipendenti pubblici e pensionati di tale settore, con le medesime modalità di erogazione del prestito e della restituzione.

Ti è stato utile questo articolo? Commentalo e condividici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.