Home | Investimenti | Criptovalute | Criptovaluta Ripple: Cos’è, Come Funziona e Investimenti
criptovaluta ripple cos'è come funziona e investimenti
criptovaluta ripple cos'è come funziona e investimenti

Criptovaluta Ripple: Cos’è, Come Funziona e Investimenti

Criptovaluta Ripple: Cos’è, Come Funziona e Investimenti – Se il 2017 è stato l’anno del Bitcoin, il 2018 inizia bene per la criptovaluta Ripple, che in brevissimo tempo è volata nei mercati azionari.

Al giorno d’oggi, le monete digitali delineano perfettamente l’asset del momento. Nel 2017 abbiamo visto una notevole crescita del mercato relativo alle criptovalute: il merito deve essere attribuito in parte al Bitcoin, che è riuscito a produrre tassi di crescita piuttosto elevati negli ultimi anni.

bitcoin

Ovviamente, il merito deve essere dato anche ad altre monete digitali, tra le tante vi è il Ripple. Sebbene si tratti di una moneta abbastanza giovane, è riuscita ad imporsi come una delle monete virtuali più interessanti al momento.

Il motivo d’interesse di questa moneta digitale non è certamente uno solo, ma ce ne sono diversi che la distinguono notevolmente da tutte le altre criptovalute, come per esempio le sue performance di mercato, considerate piuttosto positive.

Cos’è Ripple

Con il termine Ripple facciamo riferimento a una moneta digitale presentata per la prima volta nel 2013, considerata una valida alternativa al Bitcoin. Sebbene sia una criptovaluta aperto ancora in fase di beta e non è presente in natura, Ripple la troviamo esclusivamente in rete, e viene denominata con il termine XRP.

Ripple si pone un solo e unico obiettivo, che consiste nel permettere a tutti i soggetti di potersi sbarazzare dai rapporti che hanno con le banche e con gli istituti di credito che prevedono commissioni e tempistiche specialmente ampie.

Ripple vanta di fondi circolanti in monete digitali dal valore di miliardi di dollari. Dunque, si tratta di una moneta virtuale realizzata per originare una rete di versamenti digitali per le transazioni di tipo finanziario in tempo reale. Ripple, inoltre, viene considerata affidabile proprio come il Bitcoin, dato che nel 2017 è riuscita a crescere del 4000%.

Attualmente esistono ben 100 miliardi di criptovalute XRP, la società però ne detiene soltanto il 60% e viene controllata a maggioranza. Tra i tanti obiettivi che l’azienda si è prefissata, Ripple spera vivamente di oltrepassare il Bitcoin, proprio perché investe continuamente nel network e in aziende globali e istituti a livello internazionale.

D’altronde, ci sono già un sacco di istituti di credito che hanno firmato un accordo per poter usufruire di Ripple. In buona sostanza, con la continua crescita del mercato relativo ai cambi e del network, il valore della criptovaluta XRP crescerà ancora notevolmente.

Come Funziona Ripple

Ripple è una moneta digitale che lavora in un ambiente totalmente decentralizzato in una rete aperta. In pratica, tutti gli sviluppatori possono modificare o investire a seconda delle leggi di utilizzo ed emissione di questa moneta virtuale. Tutte le transazioni che vengono eseguite con questa criptovaluta, però, non possono essere rintracciate.

criptovalute

Come dicevo pocanzi, Ripple costituisce sia la moneta digitale che la rete stessa, grazie alla quale è possibile scambiare denaro. Inoltre, vi è anche la possibilità di trasferire dollari a un destinatario, che li riceverà in euro.

Ripple, quindi, si compone sostanzialmente da tre elementi:

  • network;
  • Borsa;
  • valuta.

Il funzionamento di Ripple è molto semplice: la moneta si basa sul meccanismo di fiducia, che viene attuato tramite crediti IOU. Nel network vengono inviati dei crediti che poi vengono modificati nel gateway Ripple. Ogni sensazione, dunque, deve verificarsi tra i soggetti che hanno pattuito un legame di fiducia. Ti ricordo che ogni transazione Ripple è inconvertibile, gratuita e specialmente momentanea.

Questa valuta virtuale, dunque, è una moneta che effettivamente si trova nella rete Ripple, ed è la modalità con cui è possibile quantificare lo scambio dei crediti IOU. Come funziona quindi? Se si intende spedire dollari ma si possiedono solamente euro, il soggetto che acquisterà gli IOU appena spediti, li riceverà in euro per una somma specifica di Ripple.

Modello Ripple

Per semplificare, Ripple è un concept che si basa sul sito e, nello specifico si tratta di una tecnologia infrastrutturale di base. Dopo la sua idea e il suo sviluppo, Ripple è stata utilizzata da numerosi istituti di credito come banche di grande importanza.

A differenza di altre valute digitali, Ripple offre all’investitore numerosi vantaggi, proprio come il sistema contabile distribuito, il prezzo e la sicurezza. In alternativa propone l’opzione pagamento o sistema di regolamento. Per quanto concerne l’azienda che si occupa di Ripple, questa prende il nome di OpenCoin. Distinguiamo due entità divise che rappresentano il Ripple:

  • network di pagamento;
  • valuta che si trova sul network relativo al versamento.

Dunque, l’obiettivo primario dell’azienda è proprio quello di cooperare con molteplici sistemi di pagamento in ogni parte del mondo. Grazie a Ripple ogni società ha la possibilità di effettuare transazioni in pochissimi secondi. I pagamenti, poi, vengono elaborati e ricevuti in maniera automatica.

Bisogna sapere anche che, per svariate motivazioni Ripple è molto simile al Bitcoin. Infatti, proprio come questa moneta digitale, anche il Ripple dispone di un numero prestabilito di unità che possono essere create.

valute digitali

Proprio come il Bitcoin, dunque, il Ripple è una moneta open source, ciò vuol dire che non sono possedute da una società specifica, e ogni transazione effettuata è anonima. A differenza del Bitcoin, però, Ripple riesce ad elaborare in maniera più veloce ogni transazione e dispone di una più elevata efficienza a livello energetico.

Un’altra differenza che li contraddistingue, consiste nel network. Infatti, Ripple non è altro che un network dislocato che permette di effettuare transazioni, e inoltre dispone di una propria criptovaluta (XRP). A diffrenza, il Bitcoin è una moneta digitale di tipo decentralizzato.

Investire in Ripple

Investire in questa moneta virtuale, è davvero molto semplice. Come ti dicevo pocanzi, non ci sono moltissime differenze dal Bitcoin e da altre monete digitali. Per poter investire in Ripple è possibile farlo in due modi diversi:

  • acquistare la valuta;
  • vendere la valuta.

Per quanto riguarda l’acquisto della valuta, ogni investitore è tenuto a rivolgersi alle piattaforme online di Exchange, grazie alle quali è possibile comprare Ripple. Quanto alla vendita della valuta, è possibile fare tranding tramite CFD che dispongono del sottostante Ripple.

Per quanto concerne i Futures, anche questi sono una valida possibilità di investimento, tuttavia sul mercato ancora non sono presenti prodotti di questo genere. Se però sei intenzionato a investire in CFD di Ripple, il tuo unico obiettivo consiste nell’aprire un contro presso un broker che disponga di questo tipo di prodotti.

Quotazioni Ripple

Nel 2017 il Ripple ha raggiunto un valore decisamente elevato, tanto che è cresciuto proprio come il Bitcoin. Tuttavia, bisogna sapere che Ripple è ancora molto giovane per poter esordire come il Bitcoin, ma per il 2018 ci si aspetta una crescita maggiore.

Guarda anche

cosa è wallet recensioni e opinioni ecco cosa sapere

Cosa è Wallet? Recensioni e Opinioni. Ecco Cosa Sapere

Cosa è Wallet? Recensioni e Opinioni. Ecco Cosa Sapere – Stai pensando di investire in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.