Home | Investimenti | Schema Ponzi: Cosa è, Come Funziona, Riconoscere la Truffa
schema ponzi cosa è come funziona riconoscere la truffa
schema ponzi cosa è come funziona riconoscere la truffa

Schema Ponzi: Cosa è, Come Funziona, Riconoscere la Truffa

Schema Ponzi: Cosa è, Come Funziona, Riconoscere la Truffa – Moltissime sono le persone che a un certo punto della loro vita si sono dovute difendere dai sistemi economici di truffe, proprio come lo schema Ponzi. Per evitare truffe di questo genere, infatti, tutti coloro che desiderano iniziare a fare investimenti e a voler guadagnare soldi, si chiedono cos’è questo tipo di schema e qual è il suo funzionamento. Andiamo a scoprire insieme tutto quello che c’è da sapere e come evitare di essere truffati.

Schema Ponzi Cos’è

Tutto quello che c’è da sapere sulla Schema Ponzi

Innanzitutto, devi sapere che quando ti verrà presentato uno schema di questo tipo, devi fare molta attenzione, in quanto ti promette di guadagnare ingenti somme di denaro in breve tempo. Tuttavia, non è proprio così! Per tal motivo, se desideri guadagni in poco tempo, cerca di prestare attenzione a questo segnale.

Spesso, non è semplice comprendere il meccanismo di questi sistemi, ovvero come siano in grado di offrire reali guadagni. Dunque, non è semplice capire come questi guadagni vengano prodotti e quali siano le tecniche che vengono utilizzate per poter fare soldi. Tuttavia, ben conosciute sono, ormai, le tecniche che vengono utilizzate “dai più furbi” per rubare soldi a chi pensa veramente di poter guadagnare con un semplice click.

Da sempre, le tecniche che si utilizzano per rubare soldi, sono le stesse. Tuttavia, c’è sempre qualcuno che non riesce ad evitare le truffe, proprio perché facciamo riferimento a procedure piuttosto complesse.

truffa investimento online

Dunque, siccome parliamo di tecniche piuttosto complicate, è necessario valutare con la massima cautela questo metodo per guadagnare soldi, prima di intraprendere investimenti simili. Si potrebbe pensare di lasciarsi andare e fidarsi a primo istinto! Tutto sommato la gran parte delle persone sono interessate a fare soldi facili, specialmente al giorno d’oggi. Tuttavia, bisogna sapere che con questo metodo per guadagnare, non esiste alcun investimento.

Di fatti, tutti coloro che si dedicano allo schema Ponzi, hanno la possibilità di fare entrate, anche da capogiro, senza troppi se e troppi ma. Però, la promessa dei facili guadagni, non si basa su veri investimenti, ma sulle entrate dovute ai nuovi investitori.

Con ciò, possiamo affermare che lo schema Ponzi, funziona in questo modo:

  1. viene proposto un investimento facile, sicuro e garantito. Bisogna prestare, però, attenzione al fatto che questo investimento, ti permette un rendimento piuttosto elevato oltre alla possibilità di poter fare soldi in breve tempo. Puoi sia accettare che lasciar perdere. Se decidi di accettare questo investimento, però, devi essere consapevole del fatto che stai effettuando un investimento. Ciò vuol dire versare soldi;
  2. a questo punto il promotore, dopo aver rispettato i tuoi accordi, ti conferma la possibilità di poter ottenere un guadagno in un giorno stabilito. Il tuo investimento può avvenire in due modi diversi:
  • tramite versamento anche andando in perdita;
  • il pagamento può avvenire quando il meccanismo inizierà a funzionare.

Grazie a questo sistema, la tua reputazione crescerà sempre di più nei confronti dei nuovi investitoti che, come te intraprendono questo gioco, fino a quando non si viene a creare un vero e proprio circolo vizioso. Tuttavia, non si tratta di un vero e proprio gioco, che permette di guadagnare facilmente, ma ci riferiamo ad un investimento di tipo finanziario, del quale fa parte anche il tuo capitale.

Di fatti, questa sorta di gioco funziona fino a quando non si iscrivono altri utenti. Nel momento in cui nessuno più si iscrive, si smette di guadagnare. Semplice! In questo modo, dunque, il meccanismo rallenta fino a non funzionare più. E, a questo punto viene scoperta la truffa.

Che fine fa l’investimento iniziale? Beh, resta nelle mani dei promotori che inizialmente ti aiutano a capire il meccanismo del gioco. Non è possibile fare niente per averlo indietro, ciò significa che tutto il denaro che si spende dietro a questo gioco, viene perso.

Schema Ponzi Come Funziona

Spiegazione dello Schema Ponzi

Alla base dello schema Ponzi non esistono investimenti che generano entrate. Anzi.. Non vi è nessun reale investimento, e non vengono investiti soldi. Tutto il denaro che si crede di investire, va a finire nelle mani del promotore. Nello specifico vi è soltanto uno spostamento dei soldi che vengono investiti. Il capitale che si intende investire, infatti, viene spostato da un punto del sistema Ponzi che è rappresentato da nuovi utenti, fino ad un altro punto, ovvero tu il vecchio partecipante.

Dunque, possiamo affermare che non esistono investimenti e non esistono guadagni. Anzi, questi abili promotori riescono a far credere alle persone che intendono investire in questo gioco che:

  • sono possibili guadagni in breve tempo;
  • riescono a far credere di disporre delle giuste tecniche per poter permettere guadagni;
  • i promotori riescono a mantenere promesse fino a farci pensare di poter guadagnare realmente.

Schema Ponzi e Sistemi Piramidali: Come Funzionano?

Lo Schema Ponzi è uno Schema Piramidale?

A questo punto, abbiamo capito come funziona uno schema Ponzi e quali sono le truffe a cui bisogna stare attenti. Dunque, per fare un giusto investimento, non bisogna affidarsi a questo tipo di schema, ma è di fondamentale importanza imparare a riconoscerlo, proprio perché moltissimi sono gli abili truffatori in grado di farci credere che grazie a questo schema possiamo guadagnare ingenti somme di denaro.

Quanto allo schema Ponzi e al sistema piramidale, ci sono alcune speficiche caratteristiche per riconoscere i vari schemi Ponzi, grazie alle quali è possibile riconoscere truffe:

  • se avverti pressioni troppo insistenti durante il tuo investimento, allora sei fronte a una vera e propria truffa;
  • interessi fuori mercato, significa che non esistono degli investimenti segreti in grado di rendere molto alte le percentuali su base annua. Dunque, non devi assolutamente fidarti di chi ti propone addirittura il 30%, poiché è impossibile raddoppiare la percentuale dei propri investimenti;
  • un vero investimento fluttua, quelli Ponzi quasi mai. Sappiamo bene qual è l’andamento di mercato, e il più delle volte è impossibile avere rendimenti stabili per lunghi periodi. Disporre di rendimenti fissi tutti i mesi, dovrebbe essere un segnale a cui prestare attenzione. Di fatti, se ti viene proposta una percentuale fissa di guadagni con scadenze regolari, stai sicuro che è una truffa;

investimento schema ponzi

  • gli schemi piramidali come quello Ponzi, infine, non dispongono di moltissime informazioni relative agli investimenti. Dunque, se ti viene proposto un piano di guadagni poco dettagliato, allora è una truffa.

Quello piramidale, non è altro che un modello commerciale di truffa, illegale, poiché permette il passaggio di soldi per far entrare nello schema piramidale nuove persone. La vendita, dunque, viene realizzata in maniera piramidale. Nello specifico il soggetto in cima a questa piramide, riesce a vendere un bene o un servizio a più persone, le quali di conseguenza cercano di portare altri soggetti all’interno, fino a formare un nuovo livello della piramide. In questo modo si ottengono guadagni in base ai soggetti che vengono portati nella struttura. Qui scatta la truffa.

Truffa Ponzi: Cosa è?

Lo Schema Ponzi è una truffa?

Questo schema, che deriva da Charles Ponzi, un immigrato di origini italiane che sbarcò negli Stati Uniti, che è riuscito a organizzare una grandiosa truffa ai danni di tutta l’America. Si tratta di uno schema che nasce nei primi del Novecento, periodo in cui Charles Ponzi diede uno scossone al settore delle truffe. Sebbene Charles non fu il primo in assoluto a utilizzare questo sistema, riuscì ad organizzare una grandissima truffa, tanto che questo schema prende il suo nome.

Grazie a questo tipo di schema, dunque, l’uomo è riuscito a truffare oltre 45 mila persone, tanto da raccogliere ben 15 milioni di dollari, con un investimento iniziale di appena 2 dollari.

Se, dunque, hai capito cos’è lo schema Ponzi e, qual è il suo funzionamento, devi sapere anche come evitare le trappole e le truffe. Sicuramente, non è semplice evitare una trappola del genere, proprio perché riguardo allo schema Ponzi non esistono informazioni utili, però, grazie ai nostri consigli hai la possibilità di mettere al riparo il tuo capitale.

Quindi, per evitare di cadere in trappola, non devi mai fidarti di voci relative a validi investimenti, poiché sono proprio i dati che fanno la differenza. Chiediti in cosa stai investendo, se è un sicuro investimento e se ti puoi fidare. Dopo queste domande, se non trovi informazioni riguardo a questo tipo di investimento, ti consiglio di starne alla larga.

Come riconoscere uno Schema Ponzi?

Come non cadere in trappola

Per riconoscere uno schema di questo tipo e capire se anche tu sei vittima dell’investimento Ponzi, allora, devi conoscere le caratteristiche che lo differenziano da altri investimenti. Quindi, puoi riconoscerlo facilmente se:

  • promette di avere facili e veloci guadagni;
  • possibilità di ottenere ulteriori rendimenti;
  • investimento promosso da un promotore che fa credere di essere un consulente finanziario;
  • truffa rivolta a soggetti non competenti in finanza.

truffa ponzi

Grazie a queste caratteristiche, dunque, puoi capire se sei vittima di una truffa e riconoscere il funzionamento di questo schema. Il mio consiglio è quello di stare il più possibile alla larga da investimenti che promettono fumo e niente arrosto. Nella gran parte del mondo, lo schema Ponzi viene considerato come un vero e proprio reato, meglio non fidarsi!


Guarda anche

Investire in Albania: Opportunità?

Investire in Albania: Opportunità?

Investire in Albania: Opportunità? Il mondo è in costante evoluzione, quanti albanesi si trovano in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *