wholesale jerseys china wholesale nfl jerseys Tennessee Titans jersey authentic Fan's Strategies Buying Nfl Team Jerseys Where To Locate Wholesale, Urban, Heat-Transfer Clothing Pitcher Selects Colorado Rockies' Game
Home | Varie | Come si Calcola la Rendita e il Valore Catastale di un Immobile
come si calcola la rendita e il valore catastale di un immobile
come si calcola la rendita e il valore catastale di un immobile

Come si Calcola la Rendita e il Valore Catastale di un Immobile

Come si Calcola la Rendita e il Valore Catastale di un Immobile – Sicuramente abbiamo già sentito parlare di valore catastale. Cosa s’intende con questo termine? Quando parliamo di valore catastale di un immobile, facciamo riferimento alla base di calcolo per il versamento delle tasse, quali:

  • imposte di successione;
  • imposte di donazione;
  • imposte di registro, ipotecarie e catastali.

Inoltre, in base al valore catastale viene applicato anche il meccanismo di valutazione automatica, ossia quella procedura che impedisce all’Ufficio del Registro di poter accertare il valore nel caso in cui il corrispettivo o il valore degli immobili, venga dichiarato in una misura superiore al reddito rilevante dal catasto.

Come calcolare il valore catastale

Per ottenere questo valore, è necessario moltiplicare la rendita catastale per uno specifico fattore stabilito per norma e variabile a seconda della categoria catastale del medesimo immobile.

Per quanto concerne le unità appartenenti al gruppo A, C, D, E la rendita catastale viene rivalutata del 5%. Invece, gli immobili della categoria B, la rendita catastale viene rivalutata del 40%.

Quanto al valore catastale dei terreni non edificabili, questo viene calcolato moltiplicando per 75 il reddito dominicale in rialzo del 25%. I valori che si ottengono devono essere moltiplicati per i coefficienti, che variano in base al fatto se parliamo di prima casa e a seconda della categoria a cui si appartiene.

In questo caso suddividiamo:

  • 110 per la prima casa;
  • 120 per i fabbricati facenti parte del gruppo A, C;
  • 168 fabbricati appartenenti al gruppo B;
  • 60 fabbricati del gruppo A/10 e D;
  • 40,80 fabbricati della classe C/1 ed E;
  • 112,50 per terreni non edificabili.

Se gli immobili non sono censiti al Catasto bisogna utilizzare la rendita presunta per il calcolo del valore catastale ai fini fiscali. Per quanto concerne il valore catastale, possiamo affermare che questo non risulta essere il valore commerciale dell’immobile, che sia un’abitazione o un terreno non edificabile, ma si tratta di un vero e proprio valore fiscale. L’esatto valore dell’unità si ottiene tramite una stima immobiliare.

Calcolare la rendita catastale non sarà più difficile, proprio perché sul web sono nati appositi servizi, offerti dall’Agenzia del Territorio. Per potervi accedere è necessario inserire il codice fiscale, mentre per la ricerca sono importanti gli estremi catastali dell’immobile.

Interessato ad Economia e Finanza?

Iscriviti alla Newsletter di Forexnotizie.it, ricevi news e aggiornamenti su economia e finanza gratuitamente nella tua email.

Inserisci il tuo indirizzo email migliore

Marketing by

Guarda anche

Cosa significa Hair Cut Nel Settore Finanziario?

Cosa significa Hair Cut Nel Settore Finanziario?

Cosa significa Hair Cut Nel Settore Finanziario?- Ogni Settore ha i suoi termini specifici di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *