Solidità Patrimoniale: Guida Completa

22

Nella gestione di un’azienda sono diversi i parametri da considerare al fine di comprendere lo stato di salute dell’azienda stessa. Gestire un’azienda è complesso, sono davvero tanti gli aspetti da considerare, taluni dipendenti proprio dalla capacità di gestirla, altri dipendenti da eventi esterni e di mercato non facilmente prevedibili o addirittura impossibili da mettere in preventivo come quelli attuali legati al coronavirus. Lasciamo perdere per un attimo la situazione contingente e rivolgiamoci, invece, agli aspetti di gestione comune. Tra i parametri da considerare certamente c’è la Solidità Patrimoniale dell’azienda. Cos’è, come si considera? Solidità Patrimoniale: Guida Completa.

Solidità Patrimoniale

Forse esisteranno ma personalmente non ne conosco, Aziende che riescono a vivere, prosperare, ingrandirsi senza fare debiti, soltanto con le proprie forze, con il proprio Patrimonio.

Nella maggior parte dei casi, per essere ottimisti, le Aziende per fare investimenti si rivolgono a Finanziamenti che sono un costo, certamente ma che consentono anche di sviluppare l’azienda e creare maggiore ricchezza.

Parimenti se un’azienda ha un notevole indebitamento e un Patrimonio scarso rispetto all’indebitamento stesso, è un’azienda certamente a rischio di entrare in grosse difficoltà.

Già intuitivamente si comprende come l’indebitamento finanziario non va visto nel suo valore assoluto ma in relazione con lo stato Patrimoniale dell’azienda.

Ecco, quindi, che la Solidità Patrimoniale, a sua volta, non può essere vista in valore assoluto ma rispetto all’indebitamento e alla capacità di creare utili dalla propria attività.

Come valutare la salute dell’Azienda

Nella valutazione dello stato di salute di un’azienda occorre prestare attenzione, soprattutto a tre elementi:

  • Solidità Patrimoniale
  • La Redditività
  • Equilibrio Finanziario

Come si può notare questi tre punti non fanno altro che riassumere le parole finora scritte. In ciascuno di questi elementi puoi trovare dei dati, dei dettagli che possono essere espressi in valori assoluti o in percentuali, ossia come indici che sono rapporti tra voci diverse.

Rispetto alla Solidità Patrimoniale, uno degli elementi più importanti è l’indice di autonomia finanziaria.

Solidità Patrimoniale: Guida Completa
Solidità Patrimoniale: Guida Completa

Indice di Solidità Patrimoniale

Come abbiamo detto e anche come abbiamo già avuto modo di scrivere in un precedente articolo sugli Indici di Bilancio, gli indici stessi non sono valori assoluti ma esprimono un rapporto tra due valori diversi che scaturiscono da diversi elementi.

L’indice di solidità Patrimoniale è strettamente legato all’autonomia finanziaria e esprime nel complesso la solidità aziendale, esprimendo se l’azienda è a rischio, se è stabile , solida, o magnificamente in salute.

Si mette in rapporto il Patrimonio netto dell’azienda e il totale degli investimenti moltiplicando il rapporto per 100. Si ottiene una percentuale che non esprime in modo scientifico lo stato di salute dell’azienda ma in modo generico possiamo dire che:

  • da 0 a 30% sei di fronte ad un grave squilibrio dell’azienda
  • 31 fino a 55% puoi considerare l’azienda come squilibrata
  • Tra 56% e 66% l’azienda si considera equilibrata
  • Oltre il 67% e fino al 100% l’azienda è solida dal punto di vista Patrimoniale e finanziario e questa è la condizione ideale per lo sviluppo aziendale.

Analisi di Bilancio: la Solidità Patrimoniale e Finanziaria

Probabilmente tutto questo ri potrà sembrare alquanto astratto, tutto puntato su numeri sterili ma possiamo aiutarti a comprendere con un esempio semplice.

Facciamo l’ipotesi che un’azienda abbia in investimenti tra immobilizzaioni, magazzino, crediti dai clienti ed altre voci un impegno di 100.000 euro e che il suo patrimonio netto sia pari a 10.000 euro.

E’ evidente che il rapporto porta al 10% l’indice di Bilancio relativo a queste voci. L’azienda che si trova in queste condizioni è certamente in grave squilibrio in quanto non ha indipendenza finanziaria.

Se, al contrario, il Patrimonio netto fosse pari all’impagno finanziario, saremmo ad un indice del 100%, un’azienda solida e perfettamente equilibrata, una condizione quasi utopica ma cui si deve tendere.

Hai trovato interessante questo articolo su Solidità Patrimoniale: Guida completa? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.