SPID Guida Completa Sistema Pubblico Identità digitale

6

Quasi tutto si può fare oggi online, dagli acquisti alle pratiche burocratiche, investimenti, gestione del conto bancario eccetera ma tutto questo ha aperto un problema pratico: laddove è necessaria l’identificazione della persona, agli sportelli fisici è richiesta l’esibizione di un documento di identità e il codice fiscale, attraverso il Web come ci si può accertare dell’identità della persona collegata e richiedente un servizio? La legge sulla Privacy è rigida, proprio a tutela della persona; il rischio che una terza persona operi illecitamente travisando l’identità è reale. Ecco a cosa serve l’identità digitale, lo SPID. Vediamo di cosa si tratta in modo preciso.

Cos’è SPID

SPID è l’acronimo di Sistema Pubblico Identità Digitale ovvero è il sistema attraverso il quale il cittadino o l’impresa viene identificata, certificata nella sua singolarità per accedere ai servizi digitali offerti dallo Stato tramite le sua varie Amministrazioni.

La Digitalizzazione dello Stato è un progresso reale, un vantaggio per i cittadini che possono in questo modo accedere tranquillamente ad una molteplicità di servizi per i quali, precedentemente, non c’era alternativa al recarsi fisicamente presso i vari sportelli con code infinite ed enormi perdite di tempo.

Le aspettative dello Stato

Quando è partito lo SPID, nel 2016, esistevano ampie aspettative da parte del Governo, ci si attendeva entro il 2017 un’adesione pari a 10 milioni di persone ma nel marzo 2018 le Amministrazioni attive erano solo 3866 e le credenziali rilasciate 2.279.000, ben lungi dalle aspettative del governo.

Eppure fare richiesta dello SPID non è complicato e volendo neppure costoso. Gratuito presso le Poste Italiane, con costi variabili da parte degli altri 9 gestori abilitati ma con somme modeste.

Come Richiedere ed Attivare Account SPID

Come accennato sono in totale 10 i Gestori abilitati a rilasciare lo SPID che consiste in credenziali personali che certificano l’identità della persona che opera online nella fruizione dei servizi abilitati.

Per ottenere lo SPID occorre fornire al gestore tutta una serie di dati personali, le generalità, estremi di documenti di identificazione, un recapito telefonico e un indirizzo di posta elettronica univoca, un solo indirizzo per ciascuno SPID.

Dopo le dovute verifiche sui dati forniti, il Gestore rilascia le credenziali e un Account personale che dovrà essere utilizzato per l’accesso ai servizi abilitati. Utilizzando l’Account personale e le credenziali relative, l’Ente, l’Amministrazione contattata per la fruizione di un servizio ha la certezza che in linea c’è la persona fisica realmente abilitata.

SPID Servizi Abilitati

Servizi Abilitati SPID

Lo SPID consente l’accesso a moltissimi servizi online da parte delle quasi 4 mila Amministrazioni Attive. Tra le decine di servizi abilitati anche servizi INPS e INAIL ma anche certificazioni e autenticazioni di vario genere, accesso ad informazioni su pagamenti, tasse e tributi e persino atti legali.

L’elenco dei servizi abilitati è davvero lungo e tra questi anche la 18App, l’App che consente ai diciottenni di utilizzare il Bonus Cultura introdotto dal Governo Renzi e che sarà ancora attivo anche per i nati nel 2001, poi non si sa che fine farà tale Bonus anche se sembra verosimile che venga cancellato.

Vantaggi SPID

Possiamo considerare i vantaggi dello SPID sotto due aspetti: i Service Provider che aderiscono allo SPID traggono da questo il vantaggio di avere un parco utenti certificati, reali, eliminando il problema dalla gestione di falsi profili e non avranno oneri derivanti dalla conservazione dei dati.

Dal punto di vista degli utenti, il vantaggio è di poter interagire con le Amministrazioni Pubbliche semplicemente con un unico Login accedendo ad una molteplicità di servizi comodamente online, semplificando notevolmente la propria vita sotto questo aspetto. Nello stesso tempo il sistema garantisce l’assoluta Privacy.

Prezzi SPID Identità Digitale: Quanto Costa?

Diversi Service Provider privati sono abilitati al Riconoscimento d’identità a pagamento per il rilascio dello SPID. Il pagamento potra essere del tipo di canone annuale oppure come fee per ciascuna identificazione o per ciascun utente attivo. I costi sono differenziati soprattutto per vari servizi aggiuntivi allo SPID offerti dal Provider.

Poste Italiane offre lo SPID gratuito recandosi di persona all’Ufficio postale o per l’esecuzione della procedura Online ma offre anche un interessante servizio aggiuntivo: in fase di registrazione si può richiedere l’assistenza a domicilio che avviene entro 5 giorni dalla richiesta ad un costo di 14,50 Euro.

Hai trovato utile questo articolo? Commentalo subito e seguici su Facebook.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.