Home | Strategie di Trading | Strategia di trading: Bande di Bollinger ed RSI
Strategia di trading: Bande di Bollinger ed RSI
Strategia di trading: Bande di Bollinger ed RSIStrategia di trading: Bande di Bollinger ed RSI

Strategia di trading: Bande di Bollinger ed RSI

Nell’articolo di oggi, vogliamo parlarvi di una strategia di trading piuttosto utilizzata nel Mercato valutario, ovvero ci riferiamo alla strategia di trading che combina le bande bollinger con l’indicatore RSI.

Più che di una vera e propria strategia, l’utilizzo delle Bande di Bollinger combinate all’RSI permette di avere dei “segnali” o meglio dei parametri che ci aiutano a capire meglio quando è il momento di entrare a mercato.

Chiaramente, anche questi indicatori possono generare dei falsi segnali, quindi come sempre si raccomanda la massima attenzione quando si utilizzano queste strategie di trading.

Solitamente promosse come “strategie infallibili per operare con le opzioni binarie“, in realtà si tratta di indicatori o oscillatori che vengono utilizzati dai trader nell’analisi tecnica.

Come funziona questa strategia di trading?

 

Per mettere in atto questa “strategia”, bisogna utilizzare due indicatori di trading nello stesso momento: le bande di bollinger e l’indicatore RSI.

Per quanto concerne le bande di  bollinger, queste vengono utilizzate per individuare i livelli di iper­comprato e iper­venduto. Ciò vuol dire che, quando il valore di un dato sottostante si avvicina molto alla banda superiore, siamo in una zona di iper­comprato, da quel momento, potenzialmente, il prezzo potrebbe iniziare a scendere.

Invece, se il prezzo tocca la banda inferiore, il movimento dei prezzi si rialza. Le bande di Bollinger sono composte da 3 linee che determinano parametri diversi, ovvero le deviazioni.

La linea posta al centro sta a evidenziare l’andamento del prezzo su un time­frame medio, la linea posta in alto a destra indica il prezzo rispetto alla media centrale, mentre la linea in basso, mostra il supporto entro cui il prezzo ha possibilità di muoversi.

L’indicatore RSI, invece, ci dà le stesse informazioni delle bande di bollinger, ma c’è una piccola differenza, ovvero la sua media mobile oscilla tra due valori. Uno che si trova a quota 80, che sta a indicare la fase di iper­comprato e uno collocato a quota 20, che distingue la fase di iper­venduto.

Dunque, l’RSI utilizzato nell’analisi tecnica è considerato uno degli oscillatori di maggiore importanza, in quanto indica anche il trend dei prezzi in base ai parametri stabiliti inizialmente. Per il suo corretto funzionamento, questo oscillatore deve essere utilizzato insieme ad altri due indicatori, ovvero le Bande Bollinger e altri.

Solitamente si consiglia di usare la combinazione di questi due indicatori con un timeframe di 1 giorno, ricordandosi di impostare l’RSI a 5 periodi.

Alcuni siti parlano di questa strategia dicendo che basta utilizzare la strategia di trading con Indicatore RSI e Bande di Bollinger per guadagnare percentuali alte con un solo investimento al giorno, in realtà non esiste una strategia sempre valida, e non esiste una strategia che permette di guadagnare al 100%: ricorda che i mercati finanziari ed il trading sono dei settori altamente speculativi!

Ovviamente, la strategia che utilizza RSI e Bande di Bollinger si può unire ad altre strategie di trading in opzioni binarie, in modo da avere più indicatori per i nostri investimenti aumentando le probabilità di guadagno, o meglio di “possibilità di operazione positiva”.

Se questo articolo ti è stato utile ricorda di mettere il tuo mi piace.


Guarda anche

Le Migliori Strategie di Trading Forex - Opzioni Binarie?

Le Migliori Strategie di Trading Forex – Opzioni Binarie?

Le Migliori Strategie di Trading Forex – Opzioni Binarie? Esistono delle strategie di trading migliori …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *